I ROSETI DI JABAL AKHDAR

Nel Sultanato dell’Oman fino al mese di maggio, l’area del Jabal Al Akhdar, sulla parte più alta dello scenografico massiccio di Hajar, si tinge di tenui sfumature rosate. Si tratta del periodo durante il quale fioriscono le rose coltivate e curate direttamente dai locali secondo tecniche tradizionali. Nel mese di aprile avviene il clou della fioritura e della raccolta: è il momento più suggestivo per visitare questa zona che si ricopre di un profumato manto rosa. Sul Jabal Akhdar si possono fare escursioni, trekking, canyoning e scalate. E’ ideale durante i mesi estivi, infatti il fresco clima montano consente di esplorare l’area nel migliore dei modi.

L’Oman è caratterizzato da una variegata morfologia tra cui montagne, deserti, piccoli villaggi e una natura rigogliosa. Da qui il fascino del massiccio di Jabal Al Akhdar. Il nome arabo significa “montagna verde” per la presenza di molti terreni agricoli terrazzati.

Tra i suoi luoghi più belli spicca l’altopiano di Sayq punteggiato da pittoreschi villaggi e ricoperto da piantagioni di alberi da frutta ed estesi roseti. Il massiccio di Jabal Al Akhdar si trova ad un’altitudine di 2.000 metri e gode di un clima ideale tutto l’anno. Al-Jabal Al Akhdar si trova a 160 km di strada asfaltata da Mascate. Per raggiungerlo bisogna proseguire sulla strada principale e girare ad ovest a Birkat Al Mouz, che si trova a circa 20 Km da Nizwa e 6 Km da Izki. Da qui parte la strada di montagna che si snoda lungo una dozzina di villaggi ed è percorribile solo con mezzi off-road.

La raccolta delle rose è un’attività affascinante: i petali vengono selezionati e utilizzati nella distillazione domestica per creare la famosa attar ossia l’acqua di rose omanita. Il procedimento prevede che i petali vengano messi in una ciotola di argilla chiamata borma che contiene al suo interno un piccolo recipiente di metallo. Un altro contenitore di metallo pieno di acqua fredda copre l’apertura del borma. Il tutto viene poi messo sul fuoco e grazie alla produzione di vapore avviene la condensa nel recipiente più piccolo ottenendo quindi il distillato di acqua di rose.

Questo viene impiegato spesso come base di molti dei profumi ed essenze omanite oltre che nella gastronomia tradizionale come i dolci locali e il caffè.

Le coltivazioni della zona sono un tripudio di colori e profumi anche durante il resto dell’anno. Da non perdere i periodi di raccolta: da fine agosto a fine ottobre i melograni; a giugno e luglio pesche e fichi; a maggio le albicocche; da giugno a settembre l’uva; a luglio le prugne; luglio e agosto sono dedicati alla raccolta delle pere; agosto è anche il periodo delle mandorle; ad agosto e settembre vi sono le noci; mentre il tempo delle olive è tra settembre e ottobre; dall’estate a ottobre le mele.

COSA VEDERE

La zona offre anche parecchie attrazioni per gli appassionati di storia e cultura, tra cui la via dei forti; il pittoresco mercato del bestiame di Nizwa che ha luogo all’alba ogni venerdì; il castello di Jabreen e il forte di Bahla, patrimonio culturale dell’UNESCO.

Per esplorare il Jabal Akhdar e il magnifico altopiano chiamato plateau di Sayq è consigliato munirsi di scarpe da trekking ed abbigliamento pratico: i sentieri di montagna e i wadi, la possibilità di fare canyoning, viaggiare in 4×4, fare trekking, arrampicata e mountain bike, speleologia e escursioni del massiccio Hajar sono quanto di più inaspettato in una terra come l’Oman, che nell’immaginario collettivo è principalmente legata al deserto.

Vi sono molteplici paesini e piccoli villaggi da visitare. Sayq, considerato il cuore di Al-Jabal Al-Akdhar, è situato fra Seih Qatnah e Wadi Bani Habib. Grazie agli aflaj il suo suolo è molto fertile e la popolazione può dedicarsi all’agricoltura tradizionale. Wadi Bani Habib è abbarbicato su un altopiano che affaccia su una valle con vigneti e frutteti di mandorle, melograni, albicocche e pesche. Il villaggio è composto sia da antiche rovine sia da edifici recenti. Al-Fayadhiyah Site è molto interessante e perfetto per scattare fotografie. Da qui è possibile ammirare differenti aree quali Al-Aqar, Al-Sharijah, Al-Ain, Al-Qasha & Salout. Da non perdere anche il villaggio di Al Ain conosciuto per le sue scale che collegano i vari livelli del villaggio. Anche il paesino di Al Shareija è strutturato su scalinate. Da visitare anche il piccolo villaggio di Hail Al Yemen con 40 dimore e quello di Al Manakher che dispone di acqua in abbondanza e molte fattorie.

DOVE DORMIRE

Alila Jabal Akhdar, il primo hotel di montagna cinque stelle dell’Oman, è affacciato su un canyon con vista spettacolare ed è la porta di accesso a diversi itinerari in quota. Paradiso per i viaggiatori avventurosi, amanti della natura e per chi cerca un’alternativa al deserto, il resort è stato progettato per rispettare l’ambiente e si inserisce armoniosamente nel suo sito, preservando la bellezza naturale della regione. Alila Jabal Akhdar combina uno stile minimalista contemporaneo con gli elementi tradizionali locali. Dispone di 78 suite, loft e due ville royal da 361 mq con piscina privata. Gli ospiti possono inoltre usufruire di un ristorante, una piscina, una spa, centro fitness e spazi per eventi.

Annunci

Ryanair salva il viaggio a chi voleva volare con Alitalia su Reggio Calabria

RYANAIR: SPECIALE TARIFFA “SALVA-VIAGGIO” DA €19,99 DA
Mentre Alitalia cancella le rotte da Reggio Calabria
Ryanair, la compagnia n° 1 in Europa, ha lanciato oggi una speciale tariffa “salva-viaggio” da €19,99 sulla tratta Lamezia – Milano Bergamo per supportare i passeggeri coinvolti dalla cancellazione delle rotte di Alitalia da Reggio Calabria a Milano Linate.

I clienti di Ryanair possono volare da Lamezia alle tariffe più basse, approfittare dei voli più puntuali e del miglior servizio, e al tempo stesso usufruire di sempre più benefici grazie al programma di Ryanair “Always Getting Better” che comprende nuove rotte, nuovi servizi digital e tariffe sempre più basse.

La speciale tariffa “salva-viaggio” di Ryanair sulla rotta Lamezia – Milano Bergamo parte da € 19,99 ed è prenotabile fino alla mezzanotte di martedì (14 marzo) sul sito Ryanair.com, per viaggi fino a maggio.

John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair, ha affermato:

“I turisti e i clienti di Ryanair possono continuare ad approfittare delle tariffe più basse da/per Lamezia grazie alla nostra tariffa “salva-viaggio” sulla tratta Lamezia – Milano Bergamo a supporto dei clienti coinvolti dalla cancellazione delle rotte di Alitalia da Reggio Calabria.

I clienti possono volare da Lamezia a Milano Bergamo con la speciale tariffa “salva-viaggio” a partire da soli €19,99 per viaggi fino a maggio, e prenotabile solo su Ryanair.com fino alla mezzanotte di martedì (14 marzo). Invitiamo i clienti ad affrettarsi a prenotare i voli prima che queste tariffe speciali terminino, proprio come le rotte di Alitalia da Reggio Calabria.”

Primavera di novità ed eventi a Valencia

 

 

In primavera a Valencia fioriscono numerosi eventi e appuntamenti, tra gastronomia, attività all’aria aperta e novità.
La primavera comincia con l’appuntamento gastronomico di Cuina Oberta , giunto già alla sua sedicesima edizione: un’ iniziativa ormai consolidata con ristoranti locali e stellati che aprono le loro porte con appetitosi menu a pranzo e cena dal 30 marzo al 9 aprile per ben 11 giorni.
Si continua con i festeggiamenti per la Settimana Santa Marinera che si svolgono nel quartiere marittimo della città dal 6 al 16 aprile, e che presentano tre eventi principali: la Processione delle Palme, quella dei Sepolcri e la sfilata della Resurrezione.
Per vivere Valencia all’aria aperta, l’appuntamento da non perdere è sul lungomare dove spicca la ruota panoramica alta 70 metri. Il weekend del 22 e 23 aprile la spiaggia Malvarosa si colorerà in occasione del Festival del vento.
L’Océanografic inaugura invece la primavera con la sua nuova vasca di 20 specie diverse di meduse e un bellissimo cinema 4D per intrattenere grandi e piccini.
Per gli amanti dell’arte gli spettacolari arazzi fiamminghi del Patriarca sono stati appena restaurati e si possono visitare presso la Cappella del Colegio del Patriarca.

CUINA OBERTA 2017
http://www.valenciacuinaoberta.com/es/

L’evento coinvolgerà moltissime zone della città di Valencia,dove circa 60 ristoranti locali e stellati apriranno le porte per 11 giorni di puro gusto, con menù sia a pranzo e a cena. L’elenco dei ristoranti e i menù proposti con le modalità di prenotazione saranno pubblicati sul sito ufficiale di Valencia Cuina Oberta e attraverso la pagina Facebook dedicata. Iscrivendosi inoltre alla newsletter del Blog di Cuina Oberta, è possibile prenotare con un giorno di anticipo il posto nel Ristorante preferito!

SETTIMANA SANTA MARINERA
http://www.semanasantamarinera.org

Durante il periodo di Pasqua, Valencia è animata dal fitto calendario degli eventi della Semana Santa Marinera . Tra usanze religiose e tradizioni popolari, la città riesce a travolgere e a incantare i tanti visitatori. Tanti gli appuntamenti da non perdere, tra cui la processione “de los ramos”, che simboleggia le palme, così come l’imperdibile “tamborada”, che si svolge il giovedì Santo, insieme alla rievocazione dell’ultima cena. La domenica santa si assiste al “Desfile de Resurrección”, processione variopinta accompagnata da una pioggia incessante di petali colorati lanciati dai balconi delle case.

FESTIVAL DEL VENTO
http://www.festivaldelviento.org

Coloratissimi aquiloni giganti invaderanno la città di Valencia grazie al famoso Festival Internazionale del vento che arriva come sempre ad inondare di colori i cieli di Aprile anche in questo 2017.
Alla sua ventesima edizione, la festa del vento è un evento per il quale si radunano più di 60.000 persone durante il fine settimana a due passi dal mare, sulla bellissima spiaggia Malvarosa. Aquiloni di ogni colore e dimensione riempiranno il cielo di Valencia in una grande ed emozionante festa.
#Valencia #turismoValencia

 

Torneo internazionale di Golf per i media 2017

 

Molto vicina all’Europa e con un clima mite e favorevole tutto l’anno, la Tunisia accoglierà per la prima volta alla sua prima edizione il Torneo internazionale di Golf dedicato alla stampa internazionale dal 25 al 30 marzo.

25 sono i giornalisti di golf invitati a partecipare al viaggio: provenienti da diversi paesi europei – Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito, Danimarca, Norvegia e Svezia – parteciperanno al torneo che coinvolgerà tre diversi campi da golf in Tunisia: Golf El Kantaoui, vicino a Sousse, Golf Citrus a Hammamet e Golf The Residence, a Gammarth.

Il 29 marzo ci sarà una speciale serata di gala dove i giocatori di golf verranno premiati per le loro migliori performance ottenute durante i 5 giorni del torneo.
Durante il viaggio, i 25 giornalisti avranno inoltre l’opportunità di visitare alcuni dei luoghi più suggestivi della Tunisia, come le splendide località costiere di Cartagine e Sidi Bou Said.

Con i suoi paesaggi idilliaci, la Tunisia si presenta come una perfetta destinazione per gli amanti del golf grazie ai suoi campi progettati per soddisfare tutte le abilità del golfisti. I campi da golf della Tunisia sono circondati da ampi e splendidi resort che offrono una notevole scelta di attività ricreative per gli amanti di questo sport.
Grazie al suo clima mite, i golfisti potranno godersi le partite di golf tutto l’anno.

I campi da golf che ospiteranno la prima edizione del torneo internazionale sono:

– Golf El Kantaoui: http://www.kantaouigolfcourse.com.tn/
– Citrus Golf Course: http://www.golfcitrus.com/
– The Residence Golf: http://cenizaro.com/theresidence/tunis/golf

Per maggiori informazioni: http://www.discovertunisia.com
– See more at: http://press-goup.it/profile/ente-nazionale-tunisino-per-il-turismo/comunicati/08-03-2017/torneo-internazionale-di-golf-per-i-media.php#sthash.yKYjT152.dpuf

PASQUA NEL PRINCIPATO DI MONACO

Un itinerario alla scoperta delle bellezze di Monaco tra sport, cultura, lusso e gastronomia.

Milano, Marzo 2017 – Dice un celebre detto: “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi!”. Se poi la Pasqua quest’anno cade in aprile, perché non celebrarla con un weekend fuori porta, con gli amici o la famiglia, in una delle destinazioni più soleggiate d’Europa? In macchina o in treno, il Principato di Monaco è una meta facilissima raggiungere per regalarsi una vacanza dalle mille sfaccettature, magari imbattendosi nel proprio idolo sportivo.

Già, perché il weekend di Pasqua coincide quest’anno con una delle manifestazioni sportive più importanti del Principato: il Monte-Carlo Rolex Masters, l’annuale torneo di tennis giunto alla sua 111° edizione, che vedrà sfidarsi sui campi monegaschi alcuni dei nomi più celebri del panorama tennistico internazionale.

Dopo i primi due ATP World Tour Masters 1000 americani dell’anno, il Monte-Carlo Rolex Masters, organizzato dal 15 al 23 aprile 2017 da SMETT (Società Monegasca per l’Espletamento del Torneo di Tennis), è il primo grande torneo su terra rossa della stagione europea.

Per un weekend da principi, la scelta dell’hotel dove soggiornare non deve essere lasciata al caso. Perché non farsi coccolare fin dall’arrivo dall’offerta pasquale del lussuoso Fairmont Monte Carlo, hotel 4 stelle tra i più esclusivi del Principato?
Una dolce sorpresa in camera contribuirà a dare un gustoso benvenuto.

Forfait Favol’Uova: soggiorno per due persone in camera doppia Fairmont con colazione, sorpresa di cioccolato all’arrivo, a partire da 344€ a notte; terza notte gratuita

Ma Montecarlo non è solo alberghi extra lusso, tantissime infatti sono le strutture a 3 stelle che garantiscono l’alta qualità del settore hospitality monegasco a prezzi maggiormente accessibili. Una fra tutte è il Columbus Monte-Carlo: situato di fronte al Roseto Princesse Grace e a pochi passi dall’eliporto, questo albergo combina elegantemente raffinatezza e design. Materiali nobili e naturali (legno, cuoio, lino, marmo, ardesia e pietra), colori caldi e golosi (cioccolato, caffè, caramello, crema), impianti moderni. Le 181 camere dell’albergo, dal comfort impareggiabile, offrono una vista mozzafiato sul Mediterraneo.
L’Hotel Columbus è anche uno dei luoghi più rinomati per i suoi spazi beauty: area fitness, massaggi, coiffeur e trattamenti estetici, una vera clinica della bellezza.

Columbus Monte-Carlo | Offerta Pasqua con Camera Classica e colazione a buffet, navetta gratuita per visitare la città e accesso all’area fitness partire da € 310 a notte

Per gli amanti di ostriche e frutti di mare, tappa d’obbligo a Le Perles de Monte-Carlo, un luogo inedito affacciato sul porto di Fontvieille dove Brice Cachia e Fréderic Rouxeville, biologi di formazione, hanno intrapreso nel 2011 l’attività di affinazione di prodotti ittici, in una regione in cui la tradizione ostreicola è pressoché inesistente. Qui, oltre all’allevamento di particolari ostriche dal gusto dolce e salato simile alla nocciola, è possibile degustare Grand Plateaux di cruditè degustando ottimo vino in riva al mare.

I più romantici, invece, possono scegliere tra i numerosi ristoranti stellati del Principato tra cui Le Vistamar all’interno dell’Hotel Hermitage. Con 1 stella Michelin e un arredo firmato Pierre Yves Rochon, Le Vistamar garantisce un concept gastronomico eccezionale grazie alla sapiente guida di chef Benoit Witz.
Una proposta raffinata e autentica, resa ancora più emozionante dalla magnifica terrazza con vista mozzafiato sul porto e sulla Rocca del Principato che darà un tocco di magia e relax alla vacanza.

Immancabile lo street food monegasco. Da A Roca all’interno del Marchè de la Condamine si trovano i migliori barbajuan di Monaco da accompagnare a gustose pissaladière.

Per i più piccoli, non può mancare una visita al celebre Museo Oceanografico situato all’interno di un bellissimo palazzo degli inizi del ‘900, a fianco della Rocca di Monaco, dove scoprire circa 6.000 esemplari di pesci, anche rarissimi; o una passeggiata al Giardino Giapponese, piccola oasi di pace nel cuore del Principato dove sembrerà davvero di essere catapultati in un parco di Kyoto. Giardini zen con decorazioni di sassi e sabbia, una tipica casetta del thé, laghetti che ospitano diverse varietà di carpe koï e una casetta in legno in stile orientale, l’effetto manga è garantito.

Per maggiori informazioni sull’itinerario: http://www.visitmonaco.com

– See more at: http://press-goup.it/profile/ufficio-del-turismo-e-dei-congressi-del-principato-di-monaco/comunicati/09-03-2017/pasqua-monaco.php#sthash.1jXxww8Y.dpuf

PRIMAVERA CON IL SORRISO

 

 

Chi ha detto che l’arrivo della Primavera renda tutti più stanchi e irritabili. Al contrario, le energie si risvegliano dal letargo invernale e la vita sorride grazie soprattutto a notti incredibili con il proprio Tediber.

Sta arrivando e nell’aria si respira già: è l’odore della primavera con i suoi mille colori e profumi che rendono tutto più magico e spensierato.
Come affrontare al meglio il cosiddetto “cambio di stagione”? Ci pensa l’incredibile materasso Tediber grazie a una serie di consigli ad hoc per dare il benvenuto alla primavera, con il sorriso.

1) PER UNA SPLENDIDA GIORNATA SERVONO NOTTI INCREDIBILI
Il buongiorno si vede, si, dal mattino ma solo dopo aver passato una “notte incredibile” grazie al proprio Tediber, l’unico materasso sostenuto e accogliente al tempo stesso progettato per adattarsi a tutti i sognatori che combina al meglio tre tecnologie – lattice microforato, memory foam e schiuma ad alta resilienza.
Grazie alla sua semplicità nell’acquisto online, la ricercata tecnologia dei materiali e il design accattivante, non potrà far altro che rivoluzionare la vita e garantire giornate all’insegna del buonumore.
2) IL PIENO DI ENERGIA, GRAZIE!
Se in inverno l’unica attività sportiva contemplata è lo “zapping televisivo”, la primavera regala bel tempo e giornate più lunghe per concedersi attività fisiche all’aria aperta. Non solo jogging ma tantissimi altri sport che, negli ultimi anni, sono diventati di tendenza al parco: sessioni di yoga e fitwalking, corsi di tai chi ma anche incontri di zumba e danze orientali. Ce n’è per tutti i gusti. In questo modo si scaricherà la tensione del cambio stagione, tanto a casa c’è un Tediber pronto a regalare dolci coccole dopo estenuanti ore di training.
3) PRIMAVERA SOCIAL
Uno dei fattori positivi della primavera è che la vita sociale torna ad avere un senso. Gli aperitivi e le cene con gli amici si fanno più frequenti così come i weekend fuori porta; occasioni per stare in compagnia e, perché no, fare anche nuove amicizie. L’energia e la vitalità si fanno sentire e rendono ogni giorno sempre più magico, non sarà anche perché a casa c’è un accogliente Tediber?
4) CAMBIO DEGLI ARMADI SWAP
Ogni anno la stessa storia: durante il tradizionale “cambio degli armadi primaverile” si tirano fuori abiti che non si indossano più da tempo, vestiti mai usati ancora col cartellino del negozio attaccato e accessori ormai fuori moda.
Perché non rendere tutto più divertente organizzando un Swap Party? La moda degli swap party nasce a Manhattan, nel contesto di crisi economica in cui le newyorkesi hanno ideato un modo originale di fare shopping senza mettere mano al portafoglio, ma semplicemente scambiandosi i vestiti che altrimenti verrebbero buttati.
Un party chic e glamour alla “Sex & The City” dove Tediber sarà tra i protagonisti ospitando le amiche tra abiti e flûte di champagne.
5) TAKE IT EASY
Questo consiglio non è utile solo per vivere al meglio la bella stagione ma è più una vera e propria filosofia di vita. Basta rimuginare su ogni cosa! Il mantra deve essere impegnarsi a vivere con più spensieratezza e con tanta ironia per dare la giusta prospettiva alle piccole preoccupazioni di ogni giorno … tanto a garantire delle notti incredibili ci pensa Tediber!
Per maggiori informazioni: ‪www.tediber.com

AL VIA IL QATAR INTERNATIONAL FOOD FESTIVAL PRESS 7 MARZO 2017

 
L’ottava edizione del festival culinario del Qatar andrà in scena dal 29 marzo all’8 aprile 2017
Fervono i preparativi per l’8a edizione del Qatar International Food Festival 2017 (QIFF) che si terrà dal 29 marzo all’8 aprile 2017 a Doha, la dinamica capitale del Qatar, la meta più trendy del Golfo. Una kermesse unica di dieci giorni che offrirà a tutti i visitatori la possibilità di assaporare la migliore cucina internazionale e locale.

Promosso da Qatar Tourism Authority, l’Ente del Turismo del Qatar, il Festival propone quest’anno speciali esperienze di fine-dining con la partecipazione di celebri chef internazionali, oltre a una vastissima offerta culinaria con oltre 100 produttori in mostra nel food park allestito presso l’Hotel Park di fronte allo Sheraton Hotel Doha nel cuore della città.

Altra novità di questa edizione è l’interattiva Chef’s Table in programma per l’intera durata della manifestazione e che avrà luogo ogni sera in un hotel 5 stelle diverso. Qui si potranno gustare nuovi prodotti, condividere idee e storie di successo e assaggiare piatti innovativi provenienti da tutto il mondo. Per prenotare quest’esperienza unica in cui scoprire come alcune stelle della cucina hanno ridefinito il concetto di cucina gourmet è sufficiente accedere ai siti internet degli hotel aderenti all’iniziativa e sul sito del QIFF.

Inoltre, tutti i giorni sono previsti show coking open-air presso il Qatar Cooking Theatre e tantissimi eventi dedicati alle famiglie con musica, giochi all’aperto e attività interattive. Oltre agli stand dei produttori è prevista la partecipazione di alcune Ambasciate Internazionali che presenteranno i piatti del loro Stato.
Anche quest’anno torna l’attesissima Dinner In the Sky un evento unico nel suo genere che porterà in tavola un po’ di adrenalina: la cena “sospesa” sarà infatti servita a 40 metri d’altezza con uno squisito menu a 3 portate.

Infine, i ristoranti 5 stelle proporranno i loro piatti Signature, mentre dell’ottimo street food sarà disponibile nei “food truck”.

Per maggiori informazioni sul Qatar International Food Festival 2017:
http://www.qifoodfestival.com

Per maggiori informazioni sulla destinazione:
http://www.visitqatar.qa