Archivi categoria: alberghi

IL MEGLIO DI BANGKOK SECONDO BANYAN TREE

 

moon-bar_600x600_acf_cropped

L’Hotel ha stilato una lista delle 10 cose da non perdere nella Città degli Angeli
#BanyanTreeBangkok, hotel del gruppo Banyan Tree Hotels & Resort nel cuore della metropoli thailandese, ha pensato ad alcune attività alla scoperta della capitale, famosa per i monumenti storici e moderni grattacieli, cucine esotiche cui si aggiungono possibilità di shopping senza fine. Ecco il decalogo per scoprire ogni angolo della capitale thailandese:

Cena a bordo della Apsara Dinner Cruise
Si tratta di una delle esperienze gourmand must do a #Bangkok: una crociera a bordo di una nave vintage in cui si può cenare in puro stile thai e ammirare al tramonto i luoghi più iconici della città lungo il fiume Chao Phraya, come i templi di Wat Pho e Wat Arun, oltre al vasto complesso del Grand Palace, tra le attrazioni più popolari della città.

Relax nella Spa
La Spa Banyan Tree è un vero e proprio santuario del benessere in cui terapisti specializzati si prendono cura degli ospiti con speciali trattamenti ispirati alle tecniche e alle tradizioni orientali. Da non perdere il Banyan Toner concepito specificatamente per le donne, che include un body scrub al sale seguito da un massaggio tonificante per sostenere il tono muscolare e ridurre la cellulite. Il trattamento si conclude con un impacco corpo alle alghe e una maschera viso per reidratare la pelle lasciandola liscia e luminosa.

Visita al Grand Palace
Un viaggio a Bangkok non è davvero completo finché non si visita questo gioiello situato nella parte antica della città. Il Grand Palace è un complesso maestoso, circondato da mura e comprende alcuni degli edifici più rappresentativi di tutta Bangkok. Al suo interno sorge il Wat Phra Kaeo, più conosciuto dai turisti come Tempio del Budda di Smeraldo.

Bangkok Bike Tour
Uno dei migliori modi per scoprire la città di Bangkok è in bicicletta, in questo modo si potranno scoprire gli angoli meno conosciuti e potrete capitare per caso in alcuni luoghi davvero autentici. Pedalando si potrà raggiungere il cuore e l’anima di Bangkok.

Bangkok Tuk Tuk Tour
Il Tuk Tuk è uno dei mezzi di trasporto di Bangkok più conosciuti e davvero caratteristico, diventato molto popolare tra i visitatori. Questo veicolo è molto pratico per girare la città e garantirà ai visitatori un’esperienza unica che li porterà a scoprire la storia e la cultura della città.

Rooftop Dining at Vertigo
Vertigo all’ultimo piano del Banyan Tree Bangkok è uno dei migliori rooftop bar dell’Asia. Gli ospiti potranno godere di un cocktail o di una cena con vista panoramica sulla città. Per chi soffre di vertigini, invece è meglio il nuovissimo Vertigo TOO, un cocktail bar e ristorante situato al 60° piano e chiuso da vetrate.

Cooking Class
Banyan Tree Bangkok offre anche una serie di attività creative e divertenti come per esempio la lezione di cucina che insegnerà agli ospiti come preparare piatti gourmet partendo da zero. Chef professionisti insegneranno i segreti della cucina Thai. Ogni martedì al Romsai Restaurant.

Klong Tour
Per conoscere la vera vita tradizionale thailandese si può noleggiare una barca tradizionale in legno oppure un taxi d’acqua per attraversare la città come se fosse la laguna di Venezia, infatti il fiume Chao Phraya si snoda in una rete di canali (klong) che per secoli sono stati le uniche vie di accesso della città.

Street food e cucina locale
Uno dei modi migliori per conoscere una città è approfondire tutti gli aspetti della sua cultura passando anche dalla tradizione gastronomica e a Bangkok non c’è nulla di più tradizionale dello street food. Per gustare i migliori piatti locali si può fare un giro a Chinatown, chiamata Yaowarat nella lingua locale, dove si possono trovare centinaia di bancarelle, mercati e ristoranti pronti a offrire un’esperienza culinaria autentica.

Mercato galleggiante
I mercati galleggianti di Damnoen Saduak sono un aspetto culturale caratteristico della provincia di Ratchaburi e sono conosciuti dai viaggiatori di tutto il mondo. Qui si possono contrattare i prezzi di verdura e frutta fresca e osservare le canoe galleggiare nei canali della città. Questi mercati sprigionano tutta la magia della tradizione Thailandese.

Annunci

IHF – Italian Hotels & Friends: proposte tra natura e gusto per Pasqua

 

A Siena tra incanto e gusto, una notte “green” nel Mulino nel cuore della Brianza, o tra mare e entroterra nelle Marche.

IHF – prima rete italiana di hotel indipendenti, presenta i suoi pacchetti speciali per Pasqua e Pasquetta: esperienze da vivere fuori porta, per tuffarsi nella natura e nel verde attraverso attività nuove e adatte a famiglie e a coppie.

Gli ospiti potranno scegliere tra l’incanto di Siena, il verde della Brianza, e la bellezza delle Marche: tre mete ideali per vivere alcuni giorni all’insegna del relax, della natura e della buona cucina.

PASQUA A SIENA, TRA INCANTO E GUSTO – HOTEL ATHENA****

Concedersi il weekend di Pasqua a Siena, è l’ideale per trascorrere un soggiorno passeggiando nel borgo medievale, riempiendo gli occhi di bellezza tra cultura e storia e assaporando la quiete della Toscana a primavera.
L’Hotel Athena sorge nel cuore del centro storico, all’interno delle antiche mura della città e grazie alla sua posizione privilegiata consente di raggiungere la famosa Piazza del Campo e il meraviglioso Duomo a piedi.
L’hotel offre ai propri ospiti uno splendido panorama sulla campagna toscana circostante. Il Ristorante “Il Mangia”, famoso per la sua cucina legata alla tradizione toscana, propone piatti come la famosa ribollita o l’intramontabile fiorentina, ma anche piatti di cacciagione, tartufi, il tutto preparato con ingredienti biologici e naturali.
Per un’esperienza romantica al tramonto, gli ospiti possono ammirare il paesaggio mozzafiato delle colline e delle antiche mura di Siena dal Bar “Terrazza” dell’Hotel Athena, un ambiente intimo ideale per un aperitivo al tramonto o per un drink da assaporare in completo relax.

L’hotel Athena propone per il weekend di Pasqua un pacchetto speciale:

– Aperitivo di benvenuto sulla terrazza panoramica con vista sul borgo
– Pernottamento di 3 notti in camera classica
– Dolce di Pasqua all’arrivo in camera
– Prima colazione a buffet

Date: 15, 16 o 17 aprile. Minimo soggiorno 3 notti.

Prezzi a partire da € 75,00 a persona al giorno.
UN NOTTE NEL MULINO AL RURAL RESORT IL CORAZZIERE ****

Situato sull’Isola ecologica di Baggero, nella cuore della Brianza e sulle sponde del fiume Lambro, Il Corazziere nasce come struttura green, in grado di sfruttare il sole, l’acqua e il vento per produrre il 50% del suo fabbisogno energetico. Tutto questo è possibile grazie all’attività del suo mulino e dei pannelli solari di cui dispone e ai quali deve la certificazione “Silver Green”.

I prodotti locali sono al centro dell’offerta ristorativa del Corazziere. A partire dall’esperienza gourmet “Dine in the cellar”, una cena conviviale che si svolge nella Cantina di Arnaldo, aperta dal 1919. Qui gli ospiti sono invitati a servirsi direttamente dalla tavola di legno allestita con vassoi ricchi di pietanze e prelibatezze locali, proprio come vuole l’antica tradizione rurale. Il Ristorante Il Corazziere trasmette ai propri ospiti la passione della famiglia Camesasca per la cucina, proponendo gustosi menù realizzati con prodotti freschi e stagionali, provenienti dal vicino territorio.

Il Corazziere propone ai propri ospiti un pacchetto speciale dal 16/04 che comprende:

– Pernottamento di 1 notte in camera doppia standard presso La Casa del Mulino
– Sorpresa di cioccolato in camera all’arrivo
– Accesso Area Fitness e Wellness Suite
– Colazione in camera
– Pranzo di Pasquetta presso il Ristorante Il Corazziere”- bevande incluse.
– Ingresso al Museo dei Mulini
– Late check-out entro le ore 15.00

Prezzo del pacchetto: € 180,00 per 2 persone.

IN FAMIGLIA AL MARE E ALLA SCOPERTA DELL’ENTROTERRA MARCHIGIANO. HOTEL NOBEL*** – GABICCE MARE

Affacciato direttamente sul mare di Gabicce, l’Hotel Nobel di proprietà della famiglia Leardini, sorge dove mare e collina si incontrano e offre ai propri ospiti le più svariate possibilità di divertimento e relax.
Grazie alla sua posizione strategica e alla spiaggia privata attrezzata, perfetta per le famiglie, l’Hotel è luogo ideale per gli ospiti che vogliono godersi una vacanza al mare e al tempo stesso sentirsi come a casa.
L’Hotel è stato recentemente rinnovato con un restyling completo delle camere fronte mare, dei bellissimi terrazzi delle camere Superior vista mare e nuovi colori per le camere Grammy. L’offerta gastronomica propone sapori della tradizione marchigiana: lo Chef Lio Vicario del Ristorante dell’Hotel offre una cucina tradizionale con un’ampia scelta di piatti di carne, pesce e vegetariani con ricette genuine fatte con prodotti locali a km0.

L’Hotel Nobel consiglia ai propri ospiti diverse esperienze naturalistiche e gastronomiche da vivere nell’entroterra marchigiano durante il soggiorno di Pasqua:

• Giro in trenino verso Gabicce Monte o Gradara
: Gli ospiti potranno approfittare dei trenini locali che partono alla scoperta della vicina Gabicce Monte o verso il suggestivo borgo medievale di Gradara.

• Visita a San Leo e a San Marino
: L’Hotel propone agli ospiti la scoperta di due castelli caratteristici dell’entroterra romagnolo: San Marino che dista solo 40 minuti da Gabicce Mare e una visita al vicino Forte San Leo che si erige su uno sperone di roccia con le pareti a strapiombo sulla splendida valle del Marecchia.

• Degustazioni di vino nelle cantine dell’entroterra: 
Durante le vacanze di Pasqua nelle Marche gli ospiti potranno dedicare un pomeriggio di gusto nelle cantine locali assaporando ottimi vini, deliziosi formaggi ed altre specialità tipiche della regione marchigiana.

• La città di Pesaro con il suo centro storico e i negozi
: A soli 20 minuti da Gabicce Mare, gli ospiti potranno ritagliare un pomeriggio per scoprire il caratteristico centro storico di Pesaro. Tra negozi, musei ed un piazzale sul mare indimenticabile (imperdibile la Sfera grande di Arnaldo Pomodoro).

• Per gli sportivi: la cicloturistica a Gabicce Mare
. Per gli amanti della bicicletta, a Gabicce Mare gli ospiti potranno passeggiare in bici lungo una pista ciclabile, perfetta per esplorare la cittadina in totale sicurezza con tutta la famiglia nelle giornate soleggiate.

In occasione del ponte di Pasqua, l’Hotel Nobel propone una tariffa speciale a partire da 61 euro a persona per due notti, colazione inclusa.

Per maggiori informazioni: http://www.ihf-hotels.it – See more at: http://press-goup.it/profile/IHF-Italian-hotels-friends/comunicati/28-02-2017/italian-hotels-and-friends-proposte-tra-natura-e-gusto-per-pasqua.php#sthash.YKwZqVcX.dpuf

Alla scoperta della Carolina del Nord e del Sud

Giorni 1 e 2 • Regione di #Charlotte (Carolina del Nord) e Contea di
#York (Carolina del Sud)
Si inizia il viaggio partendo dalla città di Charlotte: le sorprese non
mancheranno. Grazie alla #NASCAR Hall of Fame e all’#EpiCentre, polo
di intrattenimento situato nel centro della città, Charlotte è
diventata un centro nevralgico della costa orientale. Le attrazioni
culturali, sportive, storiche e d’intrattenimento fanno di Charlotte
una città unica. Che si tratti di un capolavoro mai visto prima o di un
famoso luogo di interesse, le possibilità sono infinite e sorprendenti.
Si scopre come una perfetta miscela di ospitalità del Sud ed eleganza
urbana può rendere indimenticabile una vacanza negli Stati Uniti.
Nessuna visita a Charlotte può dirsi completa senza un tour della
città e una tappa al Levine Museum of the New South. Scopri come
questa città, una volta tranquillo centro tessile e di trasporti, ha
iniziato a prendere vita fra gli anni ‘70 e ‘80, diventando il secondo centro economico dell’emisfero occidentale. Uno dei figli celebri di questa regione ha avuto il merito di trasformare un semplice sport locale in una passione nazionale: Dale Earnhardt, meglio conosciuto come “The Intimidator”, è originario della vicina #Kannapolis, in Carolina del Nord. L’area di Kannapolis e #Concord è la sede di oltre l’80% dei team NASCAR Sprint Cup, nonché della Charlotte Motor Speedway. Si visita la pista e il relativo complesso: immaginate 200.000 appassionati che affollano la regione ogni anno, nei mesi di maggio e ottobre. Ogni anno è prevista la presenza di oltre 500.000 spettatori, desiderosi di scoprire storia, tecnologia e velocità mozzafiato alla NASCAR Hall of Fame.

Giorno 3 • #Pinehurst e #Wilmington, Carolina del Nord (368 km)
Se il golf e la storia sono la tua passione, l’area di Pinehurst,

#SouthernPines e #Aberdeen è la scelta ideale. Questa zona, conosciuta come “#HomeofAmericanGolf®”, (patria del golf statunitense), offre oltre 43 campi da golf professionali, fra cui il famoso Pinehurst No. 2, che ha ospitato il maggior numero di tornei svoltisi negli Stati Uniti e gli Open maschili e femminili del 2014. Si visita il Villaggio di Pinehurst, dove la storia prende vita! Progettato da Fredrick Law Olmsted nel 1895, questo villaggio, nello stile tipico del New England, ti trascinerà in un’altra epoca. Wilmington ‐ la più grande città costiera della Carolina del Nord‐ e la Cape Fear Coast comprendono oltre 49 km di spiagge e 45 attrazioni, fra cui uno studio cinematografico fondato da Dino de Laurentis, oltre 230 isolati di dimore d’epoca e un tour guidato a piedi,

alla scoperta della vita dei pirati, delle leggende dei pescatori e delle stupende case del Sud.

Giorni 4 e 5 • #MyrtleBeach (Carolina del Sud) e #Georgetown (Carolina del Sud) (172 km)
Scopri la Carolina del Sud, con oltre 321 km di spiagge, le sue isole, le città ricche di storia, la bellezza dei paesini di campagna e negozi per tutti i gusti. Myrtle Beach, la “capitale del divertimento dell’East Coast”, offre oltre 120 campi da golf, spiagge a perdita d’occhio, moltissimi negozi, spettacoli teatrali dal vivo e molte altre attrazioni. E’ decisamente la meta balneare adatta a tutta la famiglia con profusione di divertimenti. Georgetown, a sud di Myrtle Beach, offre una pausa di relax ad una breve distanza. Questa vivace città portuale risale all’epoca coloniale e offre ai turisti una calda accoglienza, oltre a un’infinità di edifici e di abitazioni risalenti al periodo pre‐rivoluzionario.

INFO by TravelSouthUSA ITALIA ‐ #TravelSouthUSA@themasrl.it ‐ FB: Travel South USA Italia

Giorno 6 • #Charleston (Carolina del Sud) (172 km)

Esplorate il centro storico di Charleston in carrozza, scoprendo edifici del 18° secolo e la famosa “#Battery”, che si affaccia sul porto di Charleston, dove la Guerra Civile ebbe inizio. Negozi di tutti i tipi, dalle boutique caratteristiche all’Old City Market e ristoranti a profusione. Intorno alla città per una bella giornata d’escursione, le splendide piantagioni e giardini, patrimonio storico e del passato coloniale del Sud. #BOONEHALL con la sua #AvenueofOaks lunga 1,6 km, fiancheggiata da querce centenarie del 1743 e gli immensi splendidi giardini; #DRAYTONHALL vero gioiello architettonico del 1730 ispirato al nostro #Palladio; MAGNOLIA PLANTATION and GARDENS ancora oggi gestita della famiglia Drayton da 15 generazioni! #MIDDLETONPLACE museo e sede dei più antichi giardini paesaggistici degli #USA.

Giorno 7 • #HiltonHead (Carolina del Sud) (150 km)
Sulla strada per Hilton Head Island, si fa una sosta a #Beaufort per godere del fascino delle spiagge e delle maestose piantagioni e scoprire la cultura afro‐americana Gullah. Hilton Head Island offre oltre 240 ristoranti, 24 campi da golf, più di 200 negozi, spiagge perfette per le famiglie e oasi di tranquillità.

Giorno 8 • #Savannah (Georgia) (53 km)
La straordinaria architettura, i giardini lussureggianti e la storia affascinante di questa cittadina tipica del Sud ne fanno una tappa indimenticabile. Savannah vanta un patrimonio di oltre 1.700 edifici storici. Si fa un salto nell’epoca della Guerra Civile visitando una delle più belle dimore del Sud, la Green‐Meldrim House; si gustano le specialità della cucina del Sud da Mrs. Wilkes, una pensione trasformata in ristorante a conduzione familiare, vicino a Monterey Square. Da non mancare una visita il City Market e Bay Street per fare acquisti nei caratteristici negozi e visitare le gallerie d’arte. La sera una crociere al tramonto sul Savannah River a bordo di una tipico battello a pale.

Giorno 9 • #Macon (Georgia) (267 km)
Musica, storia ed architettura a Macon, città natale di #LittleRichard celebre cantautore e sede della Hay House, ovvero “Il palazzo del Sud”. Cogliete l’occasione per visitare l’Ocmulgee National Monument e approfondire 10.000 anni di storia nativa americana, la Georgia Music Hall of Fame, la Georgia Sports Hall of Fame e il Tubman African‐ American Museum. Lo sapevate che tra Marzo ed Aprile i 350.000 ciliegi Yoshino sono in fiore e si celebra l’International Cherry Blossom Festival ?

Giorno 10 • #Asheville (Carolina del Nord) (172 km)
Scoprire la città di giorno e deliziare il palato di sera! Asheville offre moltissime attrattive nel suo delizioso centro città ricco di correnti artistiche e musicali, birrifici locali e deliziosi dehors dei tanti caffè. C’é anche la scoperta meravigliosa delle 250 stanze della Biltmore House, la casa più grande d’America, i suoi giardini centenari e l’azienda vinicola di proprietà della famiglia Vanderbilt. Meta romantica, contornata da montagne, vallate, prati e vigneti, luogo di grande armonia artistica e naturale, simbolo di stile ed opulenza americana, castello ispirato al Rinascimento Francese. Gli interni celano tesori decorativi ed arredi unici, dipinti di Sargent, Boldini e Whistler; affreschi di illustri, da Palazzo Pisani Moretta a Venezia o di Giovanni Antonio

Pellegrini. Dall’Osservatorio si domina la veduta su tutto il podere. Percorrete in auto o in moto la maestosa e panoramica strada Blue Ridge Parkway con panorami mozzafiato: respirate l’aria fresca, scoprite le numerose cascate, ammirate lo splendore dei monti Appalachi e le vette più alte degli Stati Uniti orientali. Il percorso sinuoso e spettacolare vale da solo il viaggio!

Giorno 10 • Charlotte (172 km) ‐ Concludete l’itinerario tornando verso Charlotte.
INFO by TravelSouthUSA ITALIA ‐ TravelSouthUSA@themasrl.it ‐ FB: #TravelSouthUSAItalia

RossoSicaniasc alla BIT

 

La Bit, Borsa Internazionale del Turismo, è un evento internazionale che da oltre trent’anni favorisce l’incontro tra decision maker, esperti del settore e buyer accuratamente profilati.

L’edizione 2017 di BIT sarà un’esperienza totalmente nuova. Anche dal punto di vista logistico. Le nuove sedi dell’evento saranno infatti Fieramilanocity (l’innovativo quartiere fieristico cittadino) e il MiCo (uno tra i più grandi centri congressi d’Europa e del mondo).

RossoSicaniasc ha organizzato un ricco calendario di eventi dedicati alla formazione per hotel. Parleranno di Strategie di Revenue, nuove tecnologie, Web Marketing e analizzeremo interessanti Case History.

E’ il lunedì 3 e martedì 4 aprile

PICCOLI CALCIATORI E BALLERINE CRESCONO AL CHIA LAGUNA

Questa estate, Stelle della Premier League inglese, allenatori della #Juventus, professionisti della danza internazionale coinvolgeranno i piccoli ospiti del resort in un’esperienza di puro divertimento

#ChiaLaguna, resort di Italian Hospitality Collection immerso nell’incontaminata e selvaggia costa sud occidentale della Sardegna, affacciato sul mare più bello d’Italia, ospiterà durante l’estate due esclusive scuole di calcio e una scuola di danza per bambini e ragazzi con la passione per il pallone e per il ballo. Le academy sportive, Campioni Football Academye Juventus Training Experience, e quella dedicata alla danza, Campioni Dance Academy, rappresentano un’opportunità unica per divertirsi e imparare i segreti delle diverse discipline da grandi professionisti. Obiettivo delle Academy? Regalare ai giovani e alle giovani ospiti del resort un’esperienza formativa coinvolgente ed emozionante, da ricordare per tutta la vita.

Dal 27 maggio al 3 giugno e dal 1° luglio al 4 agosto torna a Chia Laguna Campioni Football Academy organizzata da Andy Johnson, giocatore con centinaia di presenze in Premier League che ha indossato la prestigiosa maglia della Nazionale Inglese, Mark Phillips e Tony Gale, con la presenza di altre stelle del calibro diYannick Bolasie, Tony Cottee, Darren Anderton, Kevin Davies, Andy Cole che si alterneranno in campo durante le settimane di scuola.

I bambini e i ragazzi tra i 6 e i 15 anni potranno far emergere il proprio talento, partecipare a un’esperienza di vita indimenticabile, condividere il campo di gioco con dei professionisti. Tutto questo mentre i genitori potranno godere al massimo la vacanza e rilassarsi nella spiaggia più bella d’Italia lungo la baia di Chia.

Si terrà invece dal 5 agosto al 2 settembre la Juventus Training Experience, un’esperienza made in Italy e un’opportunità unica per i piccoli calciatori in erba che desiderano migliorare le proprie abilità divertendosi sotto gli occhi esperti degli allenatori della squadra più titolata d’Italia. Questa esperienza, dedicata ai ragazzi e alle ragazze dai 5 ai 14 anni, è un progetto voluto dal team Juventus per trasmettere i valori, la cultura e il metodo bianconero. Il programma durerà una settimana con attività specifiche per le varie fasce d’età e i ragazzi saranno seguiti direttamente da due coach della squadra.

In concomitanza alla scuola calcio Campioni si terrà anche la Campioni
Dance Academy, un corso di danza moderna tenuto da Alexandra Gale, ballerina laureata alla School for Performing Arts & Technology di Londra che ha portato grandi innovazioni nella danza sportiva. La dance academy a Chia, rivolta alle bambine dai 4 ai 15 anni, prevede cinque giorni di lezione alla settimana con due sessioni giornaliere e in omaggio un esclusivo kit di danza. Le bambine si cimenteranno in vari stili, dalla commercial dance all’hip hop, dalla treet dance al lyrical dance e prenderanno parte a coreografie fresche e uniche con la possibilità di esibirsi nelle serate d’estate del Chia Laguna.

Per prenotazioni e informazioni:

Campioni Football Academy è disponibile al costo di €550 per persona a settimana. Per prenotazioni e informazioni: http://www.chialagunaresort.com; travel@chialagunaresort.com; tel. 070 92393431

Juventus Training Experience è disponibile al costo di €550 per persona a settimana. Per prenotazioni e informazioni: http://www.chialagunaresort.com; travel@chialagunaresort.com; tel. 070 92393431

Campioni Dance Academy è disponibile al costo di €350 per persona a settimana. Per prenotazioni e informazioni: http://www.chialagunaresort.com; travel@chialagunaresort.com; tel. 070 92393431

UNA STAGIONE RICCA DI NOVITÀ IN CATALUNYA

Certificazioni di sostenibilità, nuove aperture, riconoscimenti nel settore gastronomico, eventi culturali sono solo alcune delle novità che animeranno la regione catalana
L’Ente del Turismo della #Catalunya ha chiuso il 2016 con ottimi risultati e inaugura il nuovo anno con importanti novità. Sono stati ben 1.189.136 gli italiani che hanno visitato la regione lo scorso anno confermando l’Italia come il quarto mercato estero dopo Francia, Regno Unito e Germania. Questi numeri testimoniano la passione che gli italiani hanno da sempre per la destinazione, meta privilegiata non solo per le vacanze al mare ma anche per i viaggi culturali nelle città d’arte, per gli itinerari naturalistici e per l’eccellente gastronomia.

Tra le numerose novità, si segnalano in particolare la certificazione di sostenibilità per diverse aree della regione, l’inaugurazione di un grande parco divertimenti in Costa Daurada e ancora riconoscimenti nel segmento gastronomico, eventi culturali e nuove aperture a Barcellona.

Nel 2017, dichiarato Anno Internazionale del Turismo Sostenibile, il Catalan Tourist Board punterà la promozione del territorio sul tema della sostenibilità come valore trasversale del proprio modello turistico, con focus su ecoturismo, turismo naturalistico e accessibilità. In questa direzione si pone l’assegnazione della certificazione Biosphere, a cura del Consiglio Turismo Sostenibile Globale, a località quali Barcellona, Sitges e la Val d’Aran nei Pirenei. Anche il Parco Naturale del Montsant (Tarragona), inclusa la zona del Priorat, e il Parco Naturale del Montgrí, le Isole Medes e il Baix Ter (Girona) hanno ottenuto la Carta Europea di Turismo Sostenibile a cura della Federazione EUROPARC. Tale riconoscimento è stato rinnovato anche alla Zona Vulcanica della Garrotxa, primo parco dello stato ad ottenerla. Altri tre parchi, quello del Delta de l’Ebre, Sant Llorenç del Munt i l’Obac e il Montseny, sono già in possesso di tale certificato europeo. http://parcsnaturals.gencat.cat

Ad aprile è prevista l’inaugurazione di Ferrari Land, parco tematico del Cavallino Rampante sulla Costa Daurada all’interno del PortAventura world. Il parco di 70.000 mq, ideale per le famiglie amanti di adrenalina, motori e della Ferrari. Una delle principali attrazioni sarà l’acceleratore verticale, che raggiunge i 180 km/h in cinque secondi, un’esperienza unica per gli amanti della Formula 1. La nuova attrazione batterà un doppio record europeo: essere la montagna russa più alta d’Europa (112 metri) e quella più rapida (180 km/h). L’arrivo di Ferrari Land rende PortAventura World un riferimento mondiale, grazie all’offerta di tre parchi tematici in un unico resort.

http://www.portaventuraworld.com/ferrari-land

Nuovi riconoscimenti internazionali per la cucina catalana. Quest’anno sono infatti sei le stelle che la celebre “guida rossa” aggiunge a quelle già vantano da numerosi ristoranti catalani. Così il ristorante Lasarte, di Barcellona, ha ottenuto la sua terza stella, in compagnia stavolta di El Celler di Can Roca e del Sant Pau. Cinque nuovi ristoranti entrano nella lista con una stella: Ca l’Arpa a Banyoles (Girona), Céleri e Xerta, entrambi a Barcellona, La Boscana a Bellvís (Lleida) e L’Antic Molí a Ulldecona (Tarragona). Attualmente 54 ristoranti distribuiti per tutta la regione sono segnalati sulla Guida Michelin, per complessive 65 stelle.

http://estucasa.catalunya.com/activitats/ven-a-cenar-a-casa/

Tra le novità a Barcellona si segnala l’apertura dell’Open Camp, il primo nello stadio di Montjuïc, che offre atletica, calcio, pallacanestro, motociclismo e altre attività ancora.www.opencamp.com. E ancora nel 2017 ricorre il 150º anniversario della nascita di Josep Puig i Cadafalch, commemorata con diversi eventi a Barcellona e in altre località del territorio. Questo architetto del modernismo progettò nove case a Barcellona, una delle quali nota come la “Casa de les Punxes” (foto) per le sue sei torri appuntite, ha da poco aperto le porte al pubblico. L’edificio si trova in piena Diagonal, vicino al Passeig de Gràcia ed è stato costruito agli inizi del XX secolo per la famiglia Terrades. E, sempre a proposito di Modernismo barcellonese, anche la Casa Vicens, nel quartiere di Gràcia e prima casa progettata da Gaudí, sarà presto aperta al pubblico. http://www.casavicens.org

Per maggiori informazioni:

http://www.catalunya.com