Riapre a Londra il The Wesley Camden Town. Un nuovo boutique hotel

il

Il nuovo boutique hotel di Londra si prepara ad aprire i battenti la prossima settimana dopo un investimento di 9 milioni di sterline


Un’esclusiva cappella Wesleyana convertita a Camden Town diventerà il più nuovo hotel boutique di Londra quando aprirà venerdì 30 dicembre.

Con un investimento di 9 milioni di sterline e dopo un periodo di costruzione di due anni, The Wesley è una nuovissima aggiunta alla crescente offerta di alloggi in uno dei quartieri emergenti della capitale.

Un progetto unico a uso misto, The Wesley ha lavorato a stretto contatto con il suo proprietario, la Methodist Church e Manolo & White Architects, per creare uno spazio di culto e comunità recentemente rigenerato per la chiesa al piano seminterrato dell’edificio e 38 nuovissime camere da letto boutique su quattro ulteriori piani.

Le camere da letto Wesley’s Classic, Superior e Wesley Collection presentano un design moderno e contemporaneo degli architetti di interior design HLM, che riflette la vivacità dell’area di Camden e dei suoi bar, ristoranti, negozi e locali notturni, incluso il famoso Camden Lock Market.

The Wesley Camden Town, sarà la prima struttura gemella del Regno Unito a The Wesley Euston, l’hotel e centro congressi con 100 camere che si trova in Euston Street vicino alla stazione di Euston ed è stato riconosciuto come “il primo hotel etico del Regno Unito” circa dieci anni fa.

La proprietà di Camden Town avrà lo stesso alto livello di eco-credenziali della sua sorella maggiore a Euston e dovrebbe essere un’attrazione popolare all’interno della comunità locale di Camden per visitare amici, parenti e viaggiatori d’affari.

A pochi minuti a piedi dall’hotel si trovano una vasta gamma di famose attrazioni e luoghi tra cui il Camden Lock Market, Regent’s Canal, Koko e Roundhouse, e nelle vicinanze si trovano anche Regent’s Park, lo Zoo di Londra, il Museo Ebraico di Londra e Madame Tussauds.

L’hotel dovrebbe essere popolare tra i viaggiatori in treno del nord-ovest e delle Midlands, e anche tra i viaggiatori che utilizzano l’Eurostar da St Pancras.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...