Archivi categoria: enogastronomia

Il pesto è buono!

Il progetto “Il pesto è buono”, promosso da Aeroporto di Genova, Ascom e Flying Angels, con il supporto del gruppo Primocanale quale media partner verrà presentato lunedì prossimo, 15 maggio, alle ore 11:00, presso la sede di Ascom Genova (Via Cesarea 4).

#Ilpestoèbuono #Ilpesto #FlyingAngels #primoCanale #aeroportodiGenova #AscomGenova

 

Annunci

Alla scoperta della Carolina del Nord e del Sud

Giorni 1 e 2 • Regione di #Charlotte (Carolina del Nord) e Contea di
#York (Carolina del Sud)
Si inizia il viaggio partendo dalla città di Charlotte: le sorprese non
mancheranno. Grazie alla #NASCAR Hall of Fame e all’#EpiCentre, polo
di intrattenimento situato nel centro della città, Charlotte è
diventata un centro nevralgico della costa orientale. Le attrazioni
culturali, sportive, storiche e d’intrattenimento fanno di Charlotte
una città unica. Che si tratti di un capolavoro mai visto prima o di un
famoso luogo di interesse, le possibilità sono infinite e sorprendenti.
Si scopre come una perfetta miscela di ospitalità del Sud ed eleganza
urbana può rendere indimenticabile una vacanza negli Stati Uniti.
Nessuna visita a Charlotte può dirsi completa senza un tour della
città e una tappa al Levine Museum of the New South. Scopri come
questa città, una volta tranquillo centro tessile e di trasporti, ha
iniziato a prendere vita fra gli anni ‘70 e ‘80, diventando il secondo centro economico dell’emisfero occidentale. Uno dei figli celebri di questa regione ha avuto il merito di trasformare un semplice sport locale in una passione nazionale: Dale Earnhardt, meglio conosciuto come “The Intimidator”, è originario della vicina #Kannapolis, in Carolina del Nord. L’area di Kannapolis e #Concord è la sede di oltre l’80% dei team NASCAR Sprint Cup, nonché della Charlotte Motor Speedway. Si visita la pista e il relativo complesso: immaginate 200.000 appassionati che affollano la regione ogni anno, nei mesi di maggio e ottobre. Ogni anno è prevista la presenza di oltre 500.000 spettatori, desiderosi di scoprire storia, tecnologia e velocità mozzafiato alla NASCAR Hall of Fame.

Giorno 3 • #Pinehurst e #Wilmington, Carolina del Nord (368 km)
Se il golf e la storia sono la tua passione, l’area di Pinehurst,

#SouthernPines e #Aberdeen è la scelta ideale. Questa zona, conosciuta come “#HomeofAmericanGolf®”, (patria del golf statunitense), offre oltre 43 campi da golf professionali, fra cui il famoso Pinehurst No. 2, che ha ospitato il maggior numero di tornei svoltisi negli Stati Uniti e gli Open maschili e femminili del 2014. Si visita il Villaggio di Pinehurst, dove la storia prende vita! Progettato da Fredrick Law Olmsted nel 1895, questo villaggio, nello stile tipico del New England, ti trascinerà in un’altra epoca. Wilmington ‐ la più grande città costiera della Carolina del Nord‐ e la Cape Fear Coast comprendono oltre 49 km di spiagge e 45 attrazioni, fra cui uno studio cinematografico fondato da Dino de Laurentis, oltre 230 isolati di dimore d’epoca e un tour guidato a piedi,

alla scoperta della vita dei pirati, delle leggende dei pescatori e delle stupende case del Sud.

Giorni 4 e 5 • #MyrtleBeach (Carolina del Sud) e #Georgetown (Carolina del Sud) (172 km)
Scopri la Carolina del Sud, con oltre 321 km di spiagge, le sue isole, le città ricche di storia, la bellezza dei paesini di campagna e negozi per tutti i gusti. Myrtle Beach, la “capitale del divertimento dell’East Coast”, offre oltre 120 campi da golf, spiagge a perdita d’occhio, moltissimi negozi, spettacoli teatrali dal vivo e molte altre attrazioni. E’ decisamente la meta balneare adatta a tutta la famiglia con profusione di divertimenti. Georgetown, a sud di Myrtle Beach, offre una pausa di relax ad una breve distanza. Questa vivace città portuale risale all’epoca coloniale e offre ai turisti una calda accoglienza, oltre a un’infinità di edifici e di abitazioni risalenti al periodo pre‐rivoluzionario.

INFO by TravelSouthUSA ITALIA ‐ #TravelSouthUSA@themasrl.it ‐ FB: Travel South USA Italia

Giorno 6 • #Charleston (Carolina del Sud) (172 km)

Esplorate il centro storico di Charleston in carrozza, scoprendo edifici del 18° secolo e la famosa “#Battery”, che si affaccia sul porto di Charleston, dove la Guerra Civile ebbe inizio. Negozi di tutti i tipi, dalle boutique caratteristiche all’Old City Market e ristoranti a profusione. Intorno alla città per una bella giornata d’escursione, le splendide piantagioni e giardini, patrimonio storico e del passato coloniale del Sud. #BOONEHALL con la sua #AvenueofOaks lunga 1,6 km, fiancheggiata da querce centenarie del 1743 e gli immensi splendidi giardini; #DRAYTONHALL vero gioiello architettonico del 1730 ispirato al nostro #Palladio; MAGNOLIA PLANTATION and GARDENS ancora oggi gestita della famiglia Drayton da 15 generazioni! #MIDDLETONPLACE museo e sede dei più antichi giardini paesaggistici degli #USA.

Giorno 7 • #HiltonHead (Carolina del Sud) (150 km)
Sulla strada per Hilton Head Island, si fa una sosta a #Beaufort per godere del fascino delle spiagge e delle maestose piantagioni e scoprire la cultura afro‐americana Gullah. Hilton Head Island offre oltre 240 ristoranti, 24 campi da golf, più di 200 negozi, spiagge perfette per le famiglie e oasi di tranquillità.

Giorno 8 • #Savannah (Georgia) (53 km)
La straordinaria architettura, i giardini lussureggianti e la storia affascinante di questa cittadina tipica del Sud ne fanno una tappa indimenticabile. Savannah vanta un patrimonio di oltre 1.700 edifici storici. Si fa un salto nell’epoca della Guerra Civile visitando una delle più belle dimore del Sud, la Green‐Meldrim House; si gustano le specialità della cucina del Sud da Mrs. Wilkes, una pensione trasformata in ristorante a conduzione familiare, vicino a Monterey Square. Da non mancare una visita il City Market e Bay Street per fare acquisti nei caratteristici negozi e visitare le gallerie d’arte. La sera una crociere al tramonto sul Savannah River a bordo di una tipico battello a pale.

Giorno 9 • #Macon (Georgia) (267 km)
Musica, storia ed architettura a Macon, città natale di #LittleRichard celebre cantautore e sede della Hay House, ovvero “Il palazzo del Sud”. Cogliete l’occasione per visitare l’Ocmulgee National Monument e approfondire 10.000 anni di storia nativa americana, la Georgia Music Hall of Fame, la Georgia Sports Hall of Fame e il Tubman African‐ American Museum. Lo sapevate che tra Marzo ed Aprile i 350.000 ciliegi Yoshino sono in fiore e si celebra l’International Cherry Blossom Festival ?

Giorno 10 • #Asheville (Carolina del Nord) (172 km)
Scoprire la città di giorno e deliziare il palato di sera! Asheville offre moltissime attrattive nel suo delizioso centro città ricco di correnti artistiche e musicali, birrifici locali e deliziosi dehors dei tanti caffè. C’é anche la scoperta meravigliosa delle 250 stanze della Biltmore House, la casa più grande d’America, i suoi giardini centenari e l’azienda vinicola di proprietà della famiglia Vanderbilt. Meta romantica, contornata da montagne, vallate, prati e vigneti, luogo di grande armonia artistica e naturale, simbolo di stile ed opulenza americana, castello ispirato al Rinascimento Francese. Gli interni celano tesori decorativi ed arredi unici, dipinti di Sargent, Boldini e Whistler; affreschi di illustri, da Palazzo Pisani Moretta a Venezia o di Giovanni Antonio

Pellegrini. Dall’Osservatorio si domina la veduta su tutto il podere. Percorrete in auto o in moto la maestosa e panoramica strada Blue Ridge Parkway con panorami mozzafiato: respirate l’aria fresca, scoprite le numerose cascate, ammirate lo splendore dei monti Appalachi e le vette più alte degli Stati Uniti orientali. Il percorso sinuoso e spettacolare vale da solo il viaggio!

Giorno 10 • Charlotte (172 km) ‐ Concludete l’itinerario tornando verso Charlotte.
INFO by TravelSouthUSA ITALIA ‐ TravelSouthUSA@themasrl.it ‐ FB: #TravelSouthUSAItalia

Greater MIAMI CVB E-newsletter – Marzo 2017

 

MARZO È LO #SHOPMIAMIMONTH – Provatelo da cima a fondo. Fate tutti gli acquisti che volete e approfittate dell’ampio ventaglio di esperienze di shopping: una varietà e unicità che solo Greater #Miami and the #Beaches può offrire. Durante lo Shop Miami Month, numerosi centri commerciali e negozi di #GreaterMiami trasformeranno la tipica corsa agli acquisti in un’innovativa esperienza, allo stesso tempo interattiva e creativa. Shop Miami Month è sponsorizzato da #Citibank. Per ulteriori informazioni su offerte di shopping, esperienze, pacchetti di hotel e offerte ristorative, visitare il sito http://www.ShopMiamiMonth.com.

LE SUPERSTAR EMILIO & GLORIA ESTEFAN APRONO ESTEFAN KITCHEN – Il 4 Marzo 2017, le superstar internazionali Emilio e Gloria Estefan apriranno Estefan Kitchen, un nuovo ristorante cubano di qualità situato nel #MiamiDesignDistrict, un quartiere che fonde design, offerta culinaria, moda, arte e architettura. Con Estefan Kitchen, questi rinomati trendsetter collaborano per la prima volta con il loro amico di lunga data Craig Robins, CEO e Presidente di #DACRA, per aprire un’attività nel District. È’ stato scelto per guidare il ristorante lo Chef Odell Torres, recentemente segnalato da Ocean Drive Magazine come uno degli “Hot New Chefs” di Miami; il menù da lui ideato offre versioni rivisitate delle ricette tradizionali della famiglia Estefan. Torres è anche Executive Chef al rinomato ristorante degli Estefan Larios on the Beach & Bongos Cuban Café, e all’Estefan Kitchen continuerà a presentare l’arte culinaria di Cuba, suo paese nativo, con i suoi sapori intensi e ingredienti locali. Situato a Palm Court, uno dei centri nevralgici del Miami Design District, Estefan Kitchen offrirà una serie di eventi a rotazione, tra esibizioni di musica dal vivo e camerieri e bartender performer, un rimando al background e alla passione degli Estefan per l’intrattenimento di prim’ordine. Gli interni prendono ispirazione dalla bellezza e dalla speranza della Cuba anni ’50, e omaggiano pertanto il vivace design, la cultura e il calore dell’epoca. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.EstefanKitchen.com.

IL BRAND ALBERGHIERO ARGENTINO #URBANICA DEBUTTA NEL QUARTIERE SOUTH OF FIFTH CON LA SUA PRIMA PROPRIETÀ NEGLI STATI UNITI – Con l’obiettivo di creare un nuovo concept di boutique hotel, il fiorente brand argentino di ospitalità Urbanica ha recentemente debuttato con la sua prima proprietà negli Stati Uniti, #TheMeridian. Situata nel lusso quartiere South of Fifth di Miami Beach, la proprietà si rivolge a un sofisticato pubblico internazionale, business-oriented, con un debole per le vacanze vissute “local”, come la gente del posto. Con sole 71 camere, tutte caratterizzate da una grande personalità, The Meridian offre un servizio interattivo, uno stile originale: la quintessenza del sole di South Beach su una scala più intima, pur ereditando i servizi e gli standard di lusso dai tradizionali hotel 5 stelle. Con due boutique hotel ben avviati a Buenos Aires, Urbanica lancia quindi la sua prima proprietà negli Stati Uniti con il debutto di The Meridian Hotel a Miami Beach, pianificando di espandere ulteriormente il proprio portafoglio nel sud della Florida. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.urbanicathehotels.com

ENRIQUE IGLESIAS, RAFAEL NADAL E PAU GASOL APRONO IL TATEL A MIAMI BEACH – La superstar della musica Enrique Iglesias e due dei più important atleti nella storia della Spagna, Rafael Nadal ePau Gasol, insieme ai partnera Abel Matutes Prats e Manuel Campos Guallar diMABEL CAPITAL, sono lieti di annunciare l’espansione internazionale del #TATEL, portando l’iconico ristorante spagnolo nel cuore dell’ Art Deco District di Miami Beach. Aperto a febbraio 2017, TATEL Miami è la seconda location del brand spagnolo e si trova al 1669 di Collins Avenue. Il TATEL fu creato con l’intento di dare visibilità alla cucina tradizionale e alla cultura spagnole. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.tatelrestaurants.com.

#MANDARINORIENTAL, MIAMI CELEBRA L’ASSEGNAZIONE DI 3 RICONOSCIMENTI 5 STELLE DA PARTE DELLA FORBES TRAVEL GUIDE PER IL QUINTO ANNO CONSECUTIVO — La Forbes Travel Guide ha presentato la sua lista annuale Star Rating, conferendo al Mandarin Oriental, Miami 3 riconoscimenti a cinque stelle per il quinto anno consecutivo. Inclusi nella prestigiosa classifica vi sono l’hotel, la Spa e il celebre ristorante Azul. Tutti e tre gli avamposti premiati saranno inseriti con il punteggio assegnato sul sito ForbesTravelGuide.com. In particolare, la Spa festeggia il suo nono anno consecutivo di designazione a cinque stelle. La Forbes Travel Guide è la promotrice del prestigioso sistema di valutazione a cinque stelle, recensendo alberghi, ristoranti e centri benessere dal 1958. La Forbes Travel Guide ha un team di esperti ispettori che valutano in forma anonima proprietà situate in 162 destinazioni in 44 paesi, sulla base di circa 800 standard rigorosi e oggettivi. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.mandarinoriental.com.

5 STELLE PER 5 ANNI: #AQUALINARESORT & SPA OTTIENE IL RICONOSCIMENTO 5 STELLE DALLA FORBES TRAVEL GUIDE 2017 – Acqualina Resort & Spa si riconferma come proprietà che incarna la quintessenza del soggiorno di lusso in #Florida ottenendo premi prestigiosi in diversi ambiti. La Forbes Travel Guide ha assegnato ufficialmente il riconoscimento Hotel 5 Stelle al Acqualina Resort & Spa per il quinto anno di fila. Acqualina è uno dei 5 hotel a Miami e una delle 175 proprietà in tutto il mondo ad ottenere la valutazione 5 Stelle quest’anno. Le proprietà che ricevono questo straordinario riconoscimento sono identificate sulla base di quali siano in grado di dimostrare un servizio perfetto, impeccabile ed eccezionale, offrendo un’esperienza di livello superiore ai propri ospiti. A rafforzare ulteriormente l’entusiasmo per questo eccitante annuncio, la Forbes Travel Guide ha anche premiato la Acqualina Spa by ESPA con la valutazione 5 Stelle. La Aqualina Spa è una delle 3 a Miami a ricevere questo riconoscimento. Inoltre, è una delle 56 Spa valutate 5 Stelle a livello globale. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.acqualinaresort.com.

ACQUALINA RESORT & SPA STRINGE UNA PARTNERSHIP CON STRIDER INTRODUCENDO IL NUOVO TODDLER BALANCE BIKE PROGRAM – L’hotel 5 stelle Acqualina Resort & Spa amplia il suo family club di offerte speciali introducendo la Strider Adventure Zone, un’eccitante attività per bambini dai 18 mesi ai 5 anni che permetterà loro di impare e migliore le loro capacità di equilibrio e coordinazione mentre guidano una Strider Balance Bike senza pedali. Il programma è pensato per coinvolgere e divertire bambini e genitori mentre soggiornano nel resort di lusso. Grazie alla splendid posizione fronte mare dell’Acqualina, gli ospiti più giovani saranno invitati a provare la Strider Balance Bike su un percorso con coni di gara e bandiere affacciato sulla spiaggia di sabbia bianca dell’hotel. I bagnini della piscine e della spiaggia dell’Acqualina seguono lo svolgimento del programma mentre bambini e genitori imparano a restare in equilibrio su due ruote, ad appoggiarsi nelle curve e guidare mentre spingono la bicicletta lungo il percorso. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.acqualinaresort.com.

CUCINA DELLA COSTA E COCKTAIL ARTIGIANALI DA LIGHTKEEPERS -Lightkeepers, il nuovo ristorante e bar casual-chic ospitato all’interno del The Ritz-Carlton Key Biscayne, Miami, sarà un faro per i buongustai e gli appassionati di cocktail artigianali quando aprirà le sue porte, poco distant dalle splendide acque dell’isola, a marzo 2017. Omaggiando i guardiani che sorvegliano lo storico faro Cape Florida Lighthouse di Key Biscayne, risalente al 1800, Lightkeepers sarà caratterizzato da una sala ristorante di ispirazione costiera moderna, un bar indoor e outdoor fresco e informale, e una lista di bevande con cocktail unici e fatti a mano. L’Executive Chef Raul A. Del Pozo sarà al timone della cucina. Del Pozo è un talento con mani abili in cucina e uno spirito capriccioso. Per Lightkeepers, ha sviluppato un menù invitante influenzato dall’abbondanza di pesce fresco proveniente dalle acque del sud della Florida e dai terreni fertili delle Florida Keys, verso nord. Formaggi di Winter Park, carne di manzo da Ocoee, e snapper da Key West: gli ingredienti locali sono fondamentali per la qualità e la varietà del menù. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.lightkeepersmiami.com.

SHERATON MIAMI AIRPORT HOTEL COMPLETA IL RESTYLING DA $10 MILIONI –
I restyling modern e di ispirazione ha coinvolto la lobby, il bordo piscina, le camere e altre aree. Lo #Sheraton Miami Airport Hotel & Executive Meeting Center, l’unico hotel membro IACC nel sud della Florida, ha ufficialmente completato gli estesi lavori di ristrutturazione per un ammontare di 10 milioni di dollari. Guidate da Puccini Group, compagnia di design alberghiero celebre a livello internazionale, le trasformazioni hanno riguardato tutte le 405 camere, la lobby e la piscina esterna così come l’ingresso e la porte cochere, i quali vanno ad aggiungersi ai 17,000 sq feet di area meeting ed eventi recentemente rinnovata. Comodamente situato vicino al Miami International Airport, l’hotel ora unisce un’esperienza moderna in stile resort tropicale con comfort e convenienza, ormai sinonimi del brand Sheraton. Questo entusiasmante aggiornamento integra sofisticati elementi di design, servizi business di classe mondiale e intrattenimenti. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.sheratonmiamiairport.com.

SON CUBANO RESTAURANT & LOUNGE DEBUTTA NEL SUD DELLA FLORIDA – A seguito dell’apertura dei due ristoranti sorti a New York City e nel New Jersey, KDC Restaurant Group ha portato la sua offerta ristorativa cubano-asiatica nell’effervescente quartiere di Coral Gables aprendo il Son Cubano Restaurant & Lounge, al 2530 di Ponce De Leon Blvd, a pochi passi da Miracle Mile. Son Cubano offre un’esperienza culinaria autentica ed energetica con un mix unico di cucina cubana e asiatica. Gli ospiti del Son Cubano si vedranno catapultati nella Cuba anni ’50, un angolo dell’isola nel quartiere di Coral Gables. Artisti locali di musica jazz cubana intrattengono la clientela con performance strabilianti durante i weekend. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.soncubanomiami.com.

LA MIGLIORE PIZZA DEGLI STATI UNITI È SBARCATA A SOUTH BEACH – Giovanni Di Palma, famoso pizzaiolo e proprietario del Gruppo di ristoranti di Atlanta più amato dalle celebrità, che include Antico Pizza Napoletana, Gio’s Chicken, Bar Amalfi e Gio’s Caffee, sta trasferendo il centro del suo impero nell’Art Deco District di Miami Beach. L’apertura di #AnticoPizza, al 1058 di Collins Avenue, annuncia l’arrivo della classica pizza napoletana a Miami, considerata da molti la come la migliore negli Stati Uniti (ZAGAT ha dato 28 a questa versione, il voto più alto di sempre per una pizzeria). Col desiderio di espandersi oltrei confini di Atlanta, Di Palma ha impiegato molto tempo a cercare la location perfetta in cui ospitare il suo brand per la sua prima incursione in un’altra città. Stimolato dalla reputazione di Miami come destinazione food in crescita e amata dalle celebrità, ha deciso di aprire il suo food district nel cuore di South Beach, portando così le sue torte classiche e i popolari panuozzi cotti su legna a Miami. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.centrostorico.it.

LA MIAMI SYMPHONY ORCHESTRA (#MISO) E IL MIAMI DESIGN DISTRICT PRESENTANO LA TERZA EDIZIONE DELLE MIAMI SYMPHONY POP-UP SERIES – La Miami Symphony Orchestra (MISO) e il Miami Design District sono orgogliosi di annunciare la data della terza edizione delle Miami Symphony Pop-Up Series, performance pop-up di musica classica, che quest’anno avranno luogo nella Palm Court del Miami Design District il 10 marzo 2017. Dalle 17 alle 20, la comunità è invitata ad asistere a performance di musica live music in una location inusuale, in cui si esibiranno artisti come Emily Estefan, figlia della leggendaria cantante di Miami Gloria Estefan e del produttore Emilio Estefan. Questo evento sarà il terzo di questa stagione di Miami Symphony Pop-Up Series, guidate dal Maestro Eduardo Marturet, Music Director & Conductor del MISO. I concerti Miami Symphony Pop-Up Series sono gratuiti, allo scopo di offrire l’opportunità di assistere a eventi unici alla comunità di Miami. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.themiso.org/season.php

Emozioni uniche in Sudafrica con Eden Made

Nuovi itinerari alla scoperta del continente più sorprendente del pianeta.
Eden Made presenta il nuovo catalogo Africa del Sud disponibile online sul sito Eden Viaggi e in agenzia viaggio. Il catalogo include offerte imperdibili nella Nazione arcobaleno: un paese variopinto per le sue culture, lingue e razze. Viaggi sorprendenti costruiti su misura e con servizi di alta qualità, per viaggiatori alla ricerca di forti emozioni.

Nel nuovo catalogo spicca il best seller “Sudafrica a portata di mano”, un tour irrinunciabile che tocca località magnifiche come #Johannesburg, #Pretoria, #Mpumalanga, per poi proseguire verso la riserva privata nell’area del parco #Kruger e città caratteristiche come Cape Town. Si potrà scegliere di procedere anche verso la celebre strada panoramica di Garden Route famosa per i suoi panorami mozzafiato, visitare le mitiche cascate Victoria Falls nello Zimbabwe e terminare il tour con il parco Chobe in Botswana che ospita enormi mandrie di elefanti.
PREZZI: Sudafrica a portata di mano con Eden Made: Partenze tutte le settimane, 10 giorni con volo di linea da Johannesburg e visite collettive con guida parlante italiano: a partire da 1.990 euro a persona.

Il catalogo propone inoltre due nuovi pacchetti a Cape Town per gli amanti del buon vino e della buona cucina. “Wine Route”, è un soggiorno in una affascinate tenuta vinicola con degustazioni di vini, pranzi pic nic e visita alle cantine di produzione del vino. Da non perdere “Cape Town Eat & Drink”, una sosta enogastronomica con tre cene incluse per assaporare una varietà di ristoranti unici e di tendenza a Cape Town.
PREZZI: Wine Route con Eden Made: Viaggio di 3 giorni e 2 notti, sistemazione in camera doppia con servizi privati, trasferimenti, due pranzi pic nic, una degustazione di vini locali e visita alla cantina: a partire da 298 euro a persona
Cape Town Eat & Drink con Eden Made: Soggiorno di 3 notti e 3 cene (o in alternativa 2 cene e 2 pranzi) a scelta tra più di dieci ristorante e bistrò proposti, sistemazione in appartamento, trasferimenti in aeroporto, visita con guida parlante italiano: a partire da 574 euro a persona

E per gli amanti del sole, del mare e delle spiagge più spettacolari, è possibile combinare l’esperienza del Sudafrica con tante destinazioni dell’Oceano Indiano, come Mauritius e Seychelles, per un itinerario di viaggio veramente completo e ricco di emozioni indimenticabili.

***
Eden Made offre un ventaglio di itinerari -tra tour e soggiorni- costruiti ad hoc così che l’Ospite sia protagonista dell’esperienza di viaggio anche abbinando tour e soggiorni mare fra uno o più paesi, come ad esempio i richiestissimi Emirati Arabi & #Seychelles o #Giappone & #Maldive, solo per citarne alcuni.

#Edenmade #Edenviaggi #Sudafrica #EmiratiArabi #Wineroute #CapeTownEat&Drink #Krugerpark #CapeTown

UNA STAGIONE RICCA DI NOVITÀ IN CATALUNYA

Certificazioni di sostenibilità, nuove aperture, riconoscimenti nel settore gastronomico, eventi culturali sono solo alcune delle novità che animeranno la regione catalana
L’Ente del Turismo della #Catalunya ha chiuso il 2016 con ottimi risultati e inaugura il nuovo anno con importanti novità. Sono stati ben 1.189.136 gli italiani che hanno visitato la regione lo scorso anno confermando l’Italia come il quarto mercato estero dopo Francia, Regno Unito e Germania. Questi numeri testimoniano la passione che gli italiani hanno da sempre per la destinazione, meta privilegiata non solo per le vacanze al mare ma anche per i viaggi culturali nelle città d’arte, per gli itinerari naturalistici e per l’eccellente gastronomia.

Tra le numerose novità, si segnalano in particolare la certificazione di sostenibilità per diverse aree della regione, l’inaugurazione di un grande parco divertimenti in Costa Daurada e ancora riconoscimenti nel segmento gastronomico, eventi culturali e nuove aperture a Barcellona.

Nel 2017, dichiarato Anno Internazionale del Turismo Sostenibile, il Catalan Tourist Board punterà la promozione del territorio sul tema della sostenibilità come valore trasversale del proprio modello turistico, con focus su ecoturismo, turismo naturalistico e accessibilità. In questa direzione si pone l’assegnazione della certificazione Biosphere, a cura del Consiglio Turismo Sostenibile Globale, a località quali Barcellona, Sitges e la Val d’Aran nei Pirenei. Anche il Parco Naturale del Montsant (Tarragona), inclusa la zona del Priorat, e il Parco Naturale del Montgrí, le Isole Medes e il Baix Ter (Girona) hanno ottenuto la Carta Europea di Turismo Sostenibile a cura della Federazione EUROPARC. Tale riconoscimento è stato rinnovato anche alla Zona Vulcanica della Garrotxa, primo parco dello stato ad ottenerla. Altri tre parchi, quello del Delta de l’Ebre, Sant Llorenç del Munt i l’Obac e il Montseny, sono già in possesso di tale certificato europeo. http://parcsnaturals.gencat.cat

Ad aprile è prevista l’inaugurazione di Ferrari Land, parco tematico del Cavallino Rampante sulla Costa Daurada all’interno del PortAventura world. Il parco di 70.000 mq, ideale per le famiglie amanti di adrenalina, motori e della Ferrari. Una delle principali attrazioni sarà l’acceleratore verticale, che raggiunge i 180 km/h in cinque secondi, un’esperienza unica per gli amanti della Formula 1. La nuova attrazione batterà un doppio record europeo: essere la montagna russa più alta d’Europa (112 metri) e quella più rapida (180 km/h). L’arrivo di Ferrari Land rende PortAventura World un riferimento mondiale, grazie all’offerta di tre parchi tematici in un unico resort.

http://www.portaventuraworld.com/ferrari-land

Nuovi riconoscimenti internazionali per la cucina catalana. Quest’anno sono infatti sei le stelle che la celebre “guida rossa” aggiunge a quelle già vantano da numerosi ristoranti catalani. Così il ristorante Lasarte, di Barcellona, ha ottenuto la sua terza stella, in compagnia stavolta di El Celler di Can Roca e del Sant Pau. Cinque nuovi ristoranti entrano nella lista con una stella: Ca l’Arpa a Banyoles (Girona), Céleri e Xerta, entrambi a Barcellona, La Boscana a Bellvís (Lleida) e L’Antic Molí a Ulldecona (Tarragona). Attualmente 54 ristoranti distribuiti per tutta la regione sono segnalati sulla Guida Michelin, per complessive 65 stelle.

http://estucasa.catalunya.com/activitats/ven-a-cenar-a-casa/

Tra le novità a Barcellona si segnala l’apertura dell’Open Camp, il primo nello stadio di Montjuïc, che offre atletica, calcio, pallacanestro, motociclismo e altre attività ancora.www.opencamp.com. E ancora nel 2017 ricorre il 150º anniversario della nascita di Josep Puig i Cadafalch, commemorata con diversi eventi a Barcellona e in altre località del territorio. Questo architetto del modernismo progettò nove case a Barcellona, una delle quali nota come la “Casa de les Punxes” (foto) per le sue sei torri appuntite, ha da poco aperto le porte al pubblico. L’edificio si trova in piena Diagonal, vicino al Passeig de Gràcia ed è stato costruito agli inizi del XX secolo per la famiglia Terrades. E, sempre a proposito di Modernismo barcellonese, anche la Casa Vicens, nel quartiere di Gràcia e prima casa progettata da Gaudí, sarà presto aperta al pubblico. http://www.casavicens.org

Per maggiori informazioni:

http://www.catalunya.com

LE ISOLE BALEARI RAFFORZANO LA PROMOZIONE IN ITALIA CON AIGO

 

L’Ente del Turismo delle Isole Baleari (#ATB) ha scelto di affidarsi ad #AIGO, agenzia di marketing e comunicazione specializzata in turismo, trasporti e ospitalità, per lo sviluppo di un programma di comunicazione integrata che promuova Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera verso il viaggiatore italiano.

“Il mercato italiano ha una grande importanza per le nostre isole: nel 2016 abbiamo infatti ricevuto dall’Italia ben 689.000 visitatori. Con il piano di comunicazione 2017 puntiamo certamente a mantenere alto il numero degli arrivi, ma soprattutto a concentrarci sulla bassa stagione; mesi che hanno un grande potenziale di sviluppo per cui è importante lavorare anche su una corretta awareness del prodotto – afferma Pere Muñoz, direttore Agencia de Turismo de les Illes Balears – “Abbiamo scelto AIGO come partner nelle attività sul mercato italiano per l’expertise nel marketing e nella comunicazione per il turismo e per aver presentato un convincente piano di comunicazione che, siamo certi, ci aiuterà a raggiungere i nostri obiettivi. Il nostro intento è di valorizzare sempre più l’aspetto culturale, gastronomico e naturalistico delle nostre isole tutto l’anno, andando oltre l’offerta mare e raggiungendo diverse tipologie di viaggiatori”.

“Siamo molto contenti di iniziare questa collaborazione: le Isole Baleari sono quattro gioielli nel #Mediterraneo” – afferma Massimo Tocchetti, Presidente di AIGO – “Il progetto è soprattutto mirato alla comunicazione consumer, segmentata per temi d’interesse, in modo da poter raggiungere nicchie di viaggiatori appassionati e far conoscere loro la straordinaria offerta turistica di Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera in autunno, inverno e primavera. Il programma di lavoro sarà molto intenso: siamo certi che seguendo l’approccio strategico proposto riusciremo a posizionare le isole come destinazione per tutto l’anno”.

Relais & Châteaux: apre le porte una nuova edizione del Gourmet Festival

Relais & Châteaux: apre le porte una nuova edizione del Gourmet Festival

Le ormai celebri “cene a quattro mani” per la prima volta diventano tematiche nell’edizione 2017 del Festival

Torna per il quarto anno l’appuntamento con il Gourmet Festival targato Relais & Châteaux: esperienze culinarie uniche che quest’anno per la prima volta si rinnovano in un percorso tematico all’insegna dei valori che animano l’Associazione. “L’Orto della Cucina”, “L’Arte del Vino”, “La Protezione delle Biodiversità” e “La salute in Tavola” saranno i temi affidati alla fantasia degli Chef coinvolti, per raccontare quattro valori cardine che da sempre ispirano tutte le Dimore della famiglia Relais & Châteaux.

Non soltanto occasioni indimenticabili per assaporare le proposte “a quattro mani” di grandi Chef italiani e internazionali, ma anche un modo per portare in tavola il Manifesto di Relais & Châteaux: un impegno concreto preso nel 2014 con l’UNESCO per un mondo migliore attraverso la cucina e l’ospitalità.

Il tema “L’Orto della Cucina” vedrà i menù focalizzarsi sui prodotti di stagione presenti nell’orto della Dimora ospitante: creazioni gourmet pensate per valorizzare quello che la terra offre e che ogni giorno gli Chef Relais & Châteaux utilizzano per arricchire i propri piatti. Grande rilievo verrà dato anche ai piccoli produttori locali che, con i propri prodotti, affiancano le Dimore per offrire agli ospiti la migliore qualità.

Le cene tematiche “L’Arte del Vino”, invece, lo vedranno protagonista non soltanto come accompagnamento alle portate, ma come componente fondamentale di piatti ed esperienze che si possono vivere all’interno della Dimora, dalla pigiatura dell’uva ai trattamenti Spa. Numerose sono infatti le Dimore italiane che vantano non soltanto cantine di prestigio, ma anche una propria produzione di altissima qualità.

Tra gli impegni che gli Associati Relais & Châteaux perseguono ogni giorno non può mancare “La Protezione delle Biodiversità”: dall’importanza delle api alla pesca sostenibile, passando per la valorizzazione di ortaggi dimenticati, gli Chef sono da sempre impegnati per preservare l’ambiente in cui viviamo attraverso una cucina più etica.

Il tema “La salute in Tavola”, infine, avrà come protagonisti i menù detox, vegetariani e vegani: nuove tendenze nel mondo del fine dining ma anche proposte che mettono al centro l’attenzione alla salute e al benessere.

L’edizione 2017 del Gourmet Festival, che al momento prevede un calendario di oltre 20 eventi in tutta Italia, si aprirà venerdì 3 marzo a Breuil-Cervinia (AO) presso l’Hermitage Hotel & Spa; qui lo Chef locale Roberto Pession ospiterà Silvia Baracchi de Il Falconiere di Cortona per una cena a quattro mani a tema “L’Arte del Vino”.

In abbinamento ai piatti creati dai due Chef, gli ospiti potranno assaporare i vini provenienti dall’Azienda Baracchi, i cui prodotti rappresentano un tributo alla terra di Cortona e al buon bere.

Anche quest’anno, main partner delle cene del Gourmet Festival sarà Moët & Chandon, lo champagne più amato al mondo. Simbolo da sempre di eccellenza, Moët & Chandon arricchirà le cene a quattro mani firmate Relais & Châteaux con la qualità impareggiabile delle proprie bottiglie.

Ad affiancare Relais & Châteaux nel corso del Gourmet Festival ci sarà inoltre un brand premium come BMW. Partner dell’associazione in numerosi progetti durante l’anno, BMW porterà anche in questa edizione del Festival la sua classe ed eleganza unita ad una costante attenzione per la sostenibilità.
Il calendario delle cene del Gourmet Festival 2017 è costantemente aggiornato e consultabile al sito: http://events.relaischateaux.com/it/ – See more at: http://press-goup.it/profile/relais-chateaux/comunicati/21-02-2017/relais-chateaux-gourmet-festival.php#sthash.fPRgm7KC.dpuf