Archivi categoria: mare e dintorni

IL TUO DIVING CONCIERGE A ANGSANA IHURU

Un servizio di immersioni personalizzato alle Maldive
Angsana Ihuru, Island-resort situato su di un’isola deserta nell’atollo North Malé, grazie alla vasta varietà di vita marina, alle fantastiche barriere coralline, relitti, è uno dei più famosi centri di immersione delle Maldive. Per migliorare la qualità del soggiorno dei propri ospiti, Angsana Ihuru ha introdotto il diving concierge, un vero e proprio servizio di immersioni personalizzato.

Il Diving Concierge è stato studiato per personalizzare ciascun itinerario di immersioni, quale lagune scegliere o qual è il miglior punto per nuotare con le barriere coralline più belle. Si occuperà di organizzare un’escursione che aiuterà i propri ospiti a rintracciare i punti di immersione migliori, con spettacolari canali di correnti marine, relitti e guglie da esplorare. Inoltre, assisterà anche nelle immersioni notturne.

Insieme allo staff della Spa, il Diving Concierge saprà consigliare il miglior modo per riprendersi dalle intense attività di immersione e per preparare corpo e mente al giorno successivo.

Qualora si volesse tenere un ricordo dell’esperienza subacquea, il Concierge si occuperà anche di fare qualche ripresa o foto sott’acqua.

Il Diving Concierge è a completa disposizione per rendere unico e memorabile il soggiorno dei propri ospiti a Angsana Ihuru.

Durante la prenotazione del soggiorno, sul sito Web o tramite un’agenzia di viaggi, basta segnalare la richiesta del servizio di Diving Concierge; quest’ultimo contatterà l’ospite prima del suo arrivo per discutere le sue richieste e confezionare un’esperienza su misura per lui, tenendo conto di ogni suo desiderio e della sua esperienza di immersioni precedenti.

I servizi del concierge sono gratuiti per gli ospiti del resort, verranno addebitati soltanto i costi delle attività.

Annunci

PASQUA NEL PRINCIPATO DI MONACO

Un itinerario alla scoperta delle bellezze di Monaco tra sport, cultura, lusso e gastronomia.

Milano, Marzo 2017 – Dice un celebre detto: “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi!”. Se poi la Pasqua quest’anno cade in aprile, perché non celebrarla con un weekend fuori porta, con gli amici o la famiglia, in una delle destinazioni più soleggiate d’Europa? In macchina o in treno, il Principato di Monaco è una meta facilissima raggiungere per regalarsi una vacanza dalle mille sfaccettature, magari imbattendosi nel proprio idolo sportivo.

Già, perché il weekend di Pasqua coincide quest’anno con una delle manifestazioni sportive più importanti del Principato: il Monte-Carlo Rolex Masters, l’annuale torneo di tennis giunto alla sua 111° edizione, che vedrà sfidarsi sui campi monegaschi alcuni dei nomi più celebri del panorama tennistico internazionale.

Dopo i primi due ATP World Tour Masters 1000 americani dell’anno, il Monte-Carlo Rolex Masters, organizzato dal 15 al 23 aprile 2017 da SMETT (Società Monegasca per l’Espletamento del Torneo di Tennis), è il primo grande torneo su terra rossa della stagione europea.

Per un weekend da principi, la scelta dell’hotel dove soggiornare non deve essere lasciata al caso. Perché non farsi coccolare fin dall’arrivo dall’offerta pasquale del lussuoso Fairmont Monte Carlo, hotel 4 stelle tra i più esclusivi del Principato?
Una dolce sorpresa in camera contribuirà a dare un gustoso benvenuto.

Forfait Favol’Uova: soggiorno per due persone in camera doppia Fairmont con colazione, sorpresa di cioccolato all’arrivo, a partire da 344€ a notte; terza notte gratuita

Ma Montecarlo non è solo alberghi extra lusso, tantissime infatti sono le strutture a 3 stelle che garantiscono l’alta qualità del settore hospitality monegasco a prezzi maggiormente accessibili. Una fra tutte è il Columbus Monte-Carlo: situato di fronte al Roseto Princesse Grace e a pochi passi dall’eliporto, questo albergo combina elegantemente raffinatezza e design. Materiali nobili e naturali (legno, cuoio, lino, marmo, ardesia e pietra), colori caldi e golosi (cioccolato, caffè, caramello, crema), impianti moderni. Le 181 camere dell’albergo, dal comfort impareggiabile, offrono una vista mozzafiato sul Mediterraneo.
L’Hotel Columbus è anche uno dei luoghi più rinomati per i suoi spazi beauty: area fitness, massaggi, coiffeur e trattamenti estetici, una vera clinica della bellezza.

Columbus Monte-Carlo | Offerta Pasqua con Camera Classica e colazione a buffet, navetta gratuita per visitare la città e accesso all’area fitness partire da € 310 a notte

Per gli amanti di ostriche e frutti di mare, tappa d’obbligo a Le Perles de Monte-Carlo, un luogo inedito affacciato sul porto di Fontvieille dove Brice Cachia e Fréderic Rouxeville, biologi di formazione, hanno intrapreso nel 2011 l’attività di affinazione di prodotti ittici, in una regione in cui la tradizione ostreicola è pressoché inesistente. Qui, oltre all’allevamento di particolari ostriche dal gusto dolce e salato simile alla nocciola, è possibile degustare Grand Plateaux di cruditè degustando ottimo vino in riva al mare.

I più romantici, invece, possono scegliere tra i numerosi ristoranti stellati del Principato tra cui Le Vistamar all’interno dell’Hotel Hermitage. Con 1 stella Michelin e un arredo firmato Pierre Yves Rochon, Le Vistamar garantisce un concept gastronomico eccezionale grazie alla sapiente guida di chef Benoit Witz.
Una proposta raffinata e autentica, resa ancora più emozionante dalla magnifica terrazza con vista mozzafiato sul porto e sulla Rocca del Principato che darà un tocco di magia e relax alla vacanza.

Immancabile lo street food monegasco. Da A Roca all’interno del Marchè de la Condamine si trovano i migliori barbajuan di Monaco da accompagnare a gustose pissaladière.

Per i più piccoli, non può mancare una visita al celebre Museo Oceanografico situato all’interno di un bellissimo palazzo degli inizi del ‘900, a fianco della Rocca di Monaco, dove scoprire circa 6.000 esemplari di pesci, anche rarissimi; o una passeggiata al Giardino Giapponese, piccola oasi di pace nel cuore del Principato dove sembrerà davvero di essere catapultati in un parco di Kyoto. Giardini zen con decorazioni di sassi e sabbia, una tipica casetta del thé, laghetti che ospitano diverse varietà di carpe koï e una casetta in legno in stile orientale, l’effetto manga è garantito.

Per maggiori informazioni sull’itinerario: http://www.visitmonaco.com

– See more at: http://press-goup.it/profile/ufficio-del-turismo-e-dei-congressi-del-principato-di-monaco/comunicati/09-03-2017/pasqua-monaco.php#sthash.1jXxww8Y.dpuf

Greater MIAMI CVB E-newsletter – Marzo 2017

 

MARZO È LO #SHOPMIAMIMONTH – Provatelo da cima a fondo. Fate tutti gli acquisti che volete e approfittate dell’ampio ventaglio di esperienze di shopping: una varietà e unicità che solo Greater #Miami and the #Beaches può offrire. Durante lo Shop Miami Month, numerosi centri commerciali e negozi di #GreaterMiami trasformeranno la tipica corsa agli acquisti in un’innovativa esperienza, allo stesso tempo interattiva e creativa. Shop Miami Month è sponsorizzato da #Citibank. Per ulteriori informazioni su offerte di shopping, esperienze, pacchetti di hotel e offerte ristorative, visitare il sito http://www.ShopMiamiMonth.com.

LE SUPERSTAR EMILIO & GLORIA ESTEFAN APRONO ESTEFAN KITCHEN – Il 4 Marzo 2017, le superstar internazionali Emilio e Gloria Estefan apriranno Estefan Kitchen, un nuovo ristorante cubano di qualità situato nel #MiamiDesignDistrict, un quartiere che fonde design, offerta culinaria, moda, arte e architettura. Con Estefan Kitchen, questi rinomati trendsetter collaborano per la prima volta con il loro amico di lunga data Craig Robins, CEO e Presidente di #DACRA, per aprire un’attività nel District. È’ stato scelto per guidare il ristorante lo Chef Odell Torres, recentemente segnalato da Ocean Drive Magazine come uno degli “Hot New Chefs” di Miami; il menù da lui ideato offre versioni rivisitate delle ricette tradizionali della famiglia Estefan. Torres è anche Executive Chef al rinomato ristorante degli Estefan Larios on the Beach & Bongos Cuban Café, e all’Estefan Kitchen continuerà a presentare l’arte culinaria di Cuba, suo paese nativo, con i suoi sapori intensi e ingredienti locali. Situato a Palm Court, uno dei centri nevralgici del Miami Design District, Estefan Kitchen offrirà una serie di eventi a rotazione, tra esibizioni di musica dal vivo e camerieri e bartender performer, un rimando al background e alla passione degli Estefan per l’intrattenimento di prim’ordine. Gli interni prendono ispirazione dalla bellezza e dalla speranza della Cuba anni ’50, e omaggiano pertanto il vivace design, la cultura e il calore dell’epoca. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.EstefanKitchen.com.

IL BRAND ALBERGHIERO ARGENTINO #URBANICA DEBUTTA NEL QUARTIERE SOUTH OF FIFTH CON LA SUA PRIMA PROPRIETÀ NEGLI STATI UNITI – Con l’obiettivo di creare un nuovo concept di boutique hotel, il fiorente brand argentino di ospitalità Urbanica ha recentemente debuttato con la sua prima proprietà negli Stati Uniti, #TheMeridian. Situata nel lusso quartiere South of Fifth di Miami Beach, la proprietà si rivolge a un sofisticato pubblico internazionale, business-oriented, con un debole per le vacanze vissute “local”, come la gente del posto. Con sole 71 camere, tutte caratterizzate da una grande personalità, The Meridian offre un servizio interattivo, uno stile originale: la quintessenza del sole di South Beach su una scala più intima, pur ereditando i servizi e gli standard di lusso dai tradizionali hotel 5 stelle. Con due boutique hotel ben avviati a Buenos Aires, Urbanica lancia quindi la sua prima proprietà negli Stati Uniti con il debutto di The Meridian Hotel a Miami Beach, pianificando di espandere ulteriormente il proprio portafoglio nel sud della Florida. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.urbanicathehotels.com

ENRIQUE IGLESIAS, RAFAEL NADAL E PAU GASOL APRONO IL TATEL A MIAMI BEACH – La superstar della musica Enrique Iglesias e due dei più important atleti nella storia della Spagna, Rafael Nadal ePau Gasol, insieme ai partnera Abel Matutes Prats e Manuel Campos Guallar diMABEL CAPITAL, sono lieti di annunciare l’espansione internazionale del #TATEL, portando l’iconico ristorante spagnolo nel cuore dell’ Art Deco District di Miami Beach. Aperto a febbraio 2017, TATEL Miami è la seconda location del brand spagnolo e si trova al 1669 di Collins Avenue. Il TATEL fu creato con l’intento di dare visibilità alla cucina tradizionale e alla cultura spagnole. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.tatelrestaurants.com.

#MANDARINORIENTAL, MIAMI CELEBRA L’ASSEGNAZIONE DI 3 RICONOSCIMENTI 5 STELLE DA PARTE DELLA FORBES TRAVEL GUIDE PER IL QUINTO ANNO CONSECUTIVO — La Forbes Travel Guide ha presentato la sua lista annuale Star Rating, conferendo al Mandarin Oriental, Miami 3 riconoscimenti a cinque stelle per il quinto anno consecutivo. Inclusi nella prestigiosa classifica vi sono l’hotel, la Spa e il celebre ristorante Azul. Tutti e tre gli avamposti premiati saranno inseriti con il punteggio assegnato sul sito ForbesTravelGuide.com. In particolare, la Spa festeggia il suo nono anno consecutivo di designazione a cinque stelle. La Forbes Travel Guide è la promotrice del prestigioso sistema di valutazione a cinque stelle, recensendo alberghi, ristoranti e centri benessere dal 1958. La Forbes Travel Guide ha un team di esperti ispettori che valutano in forma anonima proprietà situate in 162 destinazioni in 44 paesi, sulla base di circa 800 standard rigorosi e oggettivi. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.mandarinoriental.com.

5 STELLE PER 5 ANNI: #AQUALINARESORT & SPA OTTIENE IL RICONOSCIMENTO 5 STELLE DALLA FORBES TRAVEL GUIDE 2017 – Acqualina Resort & Spa si riconferma come proprietà che incarna la quintessenza del soggiorno di lusso in #Florida ottenendo premi prestigiosi in diversi ambiti. La Forbes Travel Guide ha assegnato ufficialmente il riconoscimento Hotel 5 Stelle al Acqualina Resort & Spa per il quinto anno di fila. Acqualina è uno dei 5 hotel a Miami e una delle 175 proprietà in tutto il mondo ad ottenere la valutazione 5 Stelle quest’anno. Le proprietà che ricevono questo straordinario riconoscimento sono identificate sulla base di quali siano in grado di dimostrare un servizio perfetto, impeccabile ed eccezionale, offrendo un’esperienza di livello superiore ai propri ospiti. A rafforzare ulteriormente l’entusiasmo per questo eccitante annuncio, la Forbes Travel Guide ha anche premiato la Acqualina Spa by ESPA con la valutazione 5 Stelle. La Aqualina Spa è una delle 3 a Miami a ricevere questo riconoscimento. Inoltre, è una delle 56 Spa valutate 5 Stelle a livello globale. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.acqualinaresort.com.

ACQUALINA RESORT & SPA STRINGE UNA PARTNERSHIP CON STRIDER INTRODUCENDO IL NUOVO TODDLER BALANCE BIKE PROGRAM – L’hotel 5 stelle Acqualina Resort & Spa amplia il suo family club di offerte speciali introducendo la Strider Adventure Zone, un’eccitante attività per bambini dai 18 mesi ai 5 anni che permetterà loro di impare e migliore le loro capacità di equilibrio e coordinazione mentre guidano una Strider Balance Bike senza pedali. Il programma è pensato per coinvolgere e divertire bambini e genitori mentre soggiornano nel resort di lusso. Grazie alla splendid posizione fronte mare dell’Acqualina, gli ospiti più giovani saranno invitati a provare la Strider Balance Bike su un percorso con coni di gara e bandiere affacciato sulla spiaggia di sabbia bianca dell’hotel. I bagnini della piscine e della spiaggia dell’Acqualina seguono lo svolgimento del programma mentre bambini e genitori imparano a restare in equilibrio su due ruote, ad appoggiarsi nelle curve e guidare mentre spingono la bicicletta lungo il percorso. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.acqualinaresort.com.

CUCINA DELLA COSTA E COCKTAIL ARTIGIANALI DA LIGHTKEEPERS -Lightkeepers, il nuovo ristorante e bar casual-chic ospitato all’interno del The Ritz-Carlton Key Biscayne, Miami, sarà un faro per i buongustai e gli appassionati di cocktail artigianali quando aprirà le sue porte, poco distant dalle splendide acque dell’isola, a marzo 2017. Omaggiando i guardiani che sorvegliano lo storico faro Cape Florida Lighthouse di Key Biscayne, risalente al 1800, Lightkeepers sarà caratterizzato da una sala ristorante di ispirazione costiera moderna, un bar indoor e outdoor fresco e informale, e una lista di bevande con cocktail unici e fatti a mano. L’Executive Chef Raul A. Del Pozo sarà al timone della cucina. Del Pozo è un talento con mani abili in cucina e uno spirito capriccioso. Per Lightkeepers, ha sviluppato un menù invitante influenzato dall’abbondanza di pesce fresco proveniente dalle acque del sud della Florida e dai terreni fertili delle Florida Keys, verso nord. Formaggi di Winter Park, carne di manzo da Ocoee, e snapper da Key West: gli ingredienti locali sono fondamentali per la qualità e la varietà del menù. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.lightkeepersmiami.com.

SHERATON MIAMI AIRPORT HOTEL COMPLETA IL RESTYLING DA $10 MILIONI –
I restyling modern e di ispirazione ha coinvolto la lobby, il bordo piscina, le camere e altre aree. Lo #Sheraton Miami Airport Hotel & Executive Meeting Center, l’unico hotel membro IACC nel sud della Florida, ha ufficialmente completato gli estesi lavori di ristrutturazione per un ammontare di 10 milioni di dollari. Guidate da Puccini Group, compagnia di design alberghiero celebre a livello internazionale, le trasformazioni hanno riguardato tutte le 405 camere, la lobby e la piscina esterna così come l’ingresso e la porte cochere, i quali vanno ad aggiungersi ai 17,000 sq feet di area meeting ed eventi recentemente rinnovata. Comodamente situato vicino al Miami International Airport, l’hotel ora unisce un’esperienza moderna in stile resort tropicale con comfort e convenienza, ormai sinonimi del brand Sheraton. Questo entusiasmante aggiornamento integra sofisticati elementi di design, servizi business di classe mondiale e intrattenimenti. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.sheratonmiamiairport.com.

SON CUBANO RESTAURANT & LOUNGE DEBUTTA NEL SUD DELLA FLORIDA – A seguito dell’apertura dei due ristoranti sorti a New York City e nel New Jersey, KDC Restaurant Group ha portato la sua offerta ristorativa cubano-asiatica nell’effervescente quartiere di Coral Gables aprendo il Son Cubano Restaurant & Lounge, al 2530 di Ponce De Leon Blvd, a pochi passi da Miracle Mile. Son Cubano offre un’esperienza culinaria autentica ed energetica con un mix unico di cucina cubana e asiatica. Gli ospiti del Son Cubano si vedranno catapultati nella Cuba anni ’50, un angolo dell’isola nel quartiere di Coral Gables. Artisti locali di musica jazz cubana intrattengono la clientela con performance strabilianti durante i weekend. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.soncubanomiami.com.

LA MIGLIORE PIZZA DEGLI STATI UNITI È SBARCATA A SOUTH BEACH – Giovanni Di Palma, famoso pizzaiolo e proprietario del Gruppo di ristoranti di Atlanta più amato dalle celebrità, che include Antico Pizza Napoletana, Gio’s Chicken, Bar Amalfi e Gio’s Caffee, sta trasferendo il centro del suo impero nell’Art Deco District di Miami Beach. L’apertura di #AnticoPizza, al 1058 di Collins Avenue, annuncia l’arrivo della classica pizza napoletana a Miami, considerata da molti la come la migliore negli Stati Uniti (ZAGAT ha dato 28 a questa versione, il voto più alto di sempre per una pizzeria). Col desiderio di espandersi oltrei confini di Atlanta, Di Palma ha impiegato molto tempo a cercare la location perfetta in cui ospitare il suo brand per la sua prima incursione in un’altra città. Stimolato dalla reputazione di Miami come destinazione food in crescita e amata dalle celebrità, ha deciso di aprire il suo food district nel cuore di South Beach, portando così le sue torte classiche e i popolari panuozzi cotti su legna a Miami. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.centrostorico.it.

LA MIAMI SYMPHONY ORCHESTRA (#MISO) E IL MIAMI DESIGN DISTRICT PRESENTANO LA TERZA EDIZIONE DELLE MIAMI SYMPHONY POP-UP SERIES – La Miami Symphony Orchestra (MISO) e il Miami Design District sono orgogliosi di annunciare la data della terza edizione delle Miami Symphony Pop-Up Series, performance pop-up di musica classica, che quest’anno avranno luogo nella Palm Court del Miami Design District il 10 marzo 2017. Dalle 17 alle 20, la comunità è invitata ad asistere a performance di musica live music in una location inusuale, in cui si esibiranno artisti come Emily Estefan, figlia della leggendaria cantante di Miami Gloria Estefan e del produttore Emilio Estefan. Questo evento sarà il terzo di questa stagione di Miami Symphony Pop-Up Series, guidate dal Maestro Eduardo Marturet, Music Director & Conductor del MISO. I concerti Miami Symphony Pop-Up Series sono gratuiti, allo scopo di offrire l’opportunità di assistere a eventi unici alla comunità di Miami. Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.themiso.org/season.php

THE BRITISH VIRGIN ISLANDS TOURIST BOARD INCONTRA GLI APPASSIONATI DI SUBACQUEA A EUDI SHOW 2017

 

image002-4

L’ente del turismo delle #BVI sarà presente alla più importante fiera dedicata al mondo della subacquea per presentare
i segreti che si celano sotto la superficie delle acque delle Isole Vergini Britanniche.

BVI TOURIST BOARD c/o STAND SUB (Pad. 36 – Stand B77)

Milano, 2 marzo 2017 – The British Virgin Islands Tourist Board (#BVITB) conferma ancora una volta di puntare fortemente sul segmento diving con la partecipazione alla 25esima edizione di Eudi Show (European Dive Show), la più importante manifestazione espositiva nazionale interamente dedicata al mondo della subacquea, che si terrà a #BolognaFiere da venerdì 3 a domenica 5 marzo 2017. Il #BVITouristBoard sarà presente con una propria postazione all’interno dello stand della rivista specializzata Sub (Pad. 36 – Stand B77) per illustrare ai visitatori il fascino irresistibile delle Isole Vergini Britanniche, i cui fondali custodiscono alcuni dei più affascinanti relitti sommersi dei Caraibi.
image003-4
L’arcipelago delle British Virgin Islands è uno dei paradisi terrestri più rinomati al mondo, situato a circa 50 miglia a est da Porto Rico, nel Mar dei Caraibi. Le acque cristalline dalle mille sfumature, le spiagge da cartolina e le straordinarie barriere coralline brulicanti di vita marina sono solo alcuni dei motivi per cui questo vero e proprio eden è anche noto come “la terra che il tempo ha dimenticato”.

II fascino delle BVI è ben noto ai sub da tutto il mondo, esperti o alle prime armi che siano: le loro acque cristalline, infatti, celano non solo stupende grotte sottomarine, come quelle di Norman Island o la Joe’s Cave di West Dog Island – dove si può nuotare insieme a cernie giganti, pesci argento, tartarughe e squali – ma anche una collezione impressionante di relitti che testimoniano il grande traffico marittimo di cui le BVI sono sempre state teatro, fin dall’epoca delle prime esplorazioni.

Il punto migliore per andare in esplorazione di questi reperti e scoprire così i piccoli segreti delle BVI è il Parco Marino Nazionale delle Isole Vergini Britanniche, il più famoso sito diving delle Isole Vergini Britanniche nonchè il miglior sito per immersioni di tutti i Caraibi, a parere dei divers più esperti. Situato tra le isole di Salt Island e Dead Chest, è anche noto come Rhone National Marine Park, dal nome della nave cargo inabissatasi durante una tempesta nel 1867, portando con sè le 125 persone che si trovavano a bordo.

Oltre al Rhone National Marine Park, sono presenti numerosi altri siti con relitti giacenti sul fondo del Mar dei Caraibi: per i sub alle prime armi, si consigliano aree di immersione a basse profondità come il Wreck Alley (il “Vicolo dei relitti”, complesso formato da ben tre navi affondate), o il Fearless, al largo di Peter Island. I più esperti, invece, possono osservare il relitto del Rokus, al largo di Anegada, o il Chikuzen, al largo di Tortola, dove sono presenti i resti dello scafo di acciaio di una nave frigorifera.

Presso la postazione del The British Virgin Islands Tourist Board saranno disponibili materiali di approfondimento in italiano sulla destinazione così come informazioni dedicate ai migliori spot in cui praticare wreck diving negli spettacolari fondali delle BVI.

Per ulteriori informazioni sulle BVI, visitate il sito http://www.bvitourism.it.

TAHITI TOURISME LANCIA UNA SELEZIONE GLOBALE PER VIVERE IL VIAGGIO DI UNA VITA

 

Cercasi coppie e famiglie che diventino le protagoniste della nuova campagna video de Le Isole di #Tahiti

Tahiti, Le Isole di Tahiti, 1 marzo 2017 – Oggi Tahiti Tourisme lancia una selezione globale rivolta a coppie e famiglie per far loro vivere il viaggio di una vita nei panni dei nuovi protagonisti di “Two Stories/One Mana”, una campagna video per la promozione de Le Isole di Tahiti a livello globale.

“Two Stories/One Mana” porta i protagonisti selezionati in un viaggio di 10 giorni ne Le Isole di Tahiti e cattura le esperienze che li faranno immergere completamente nella bellezza pura delle isole, nell’unicità della cultura tahitiana, nel lusso più desiderato, e in coinvolgenti avventure nella natura selvaggia. La campagna viene lanciata oggi con il primo dei tre episodi video, che mostra una delle coppie selezionate la scorsa estate in Francia e negli Stati Uniti. Per registrare i nuovi episodi, Tahiti Tourisme sta cercando nuovi protagonisti – coppie e famiglie – ed estende la sua ricerca in tutto mondo.

“Le esperienze delle coppie che abbiamo ripreso l’anno scorso sono state così suggestive che non potevamo che fare un sequel”, ha affermato il CEO di Tahiti Tourisme Paul Sloan. “Le persone che generalmente sono attratte da Le Isole di Tahiti per le nostre meravigliose spiagge e per i magnifici resort di classe, possono vivere, allo stesso tempo, incredibili avventure entrando in contatto con la vivace cultura delle isole e con il coinvolgente stile di vita polinesiano, unico nel suo genere. Con queste selezioni globali, vogliamo trovare viaggiatori genuini, e in particolare coppie e famiglie, in modo da poter condividere le loro esperienze autentiche e permettere alle persone di tutto il mondo di immaginarsi realmente qui”, ha concluso Sloan.

Il Capitolo 1 di “Two Stories/One Mana” debutta oggi con la coppia francese formata da Michel e Elisabeth. Con un colpo di scena, la coppia è stata separata, facendo vivere ai due protagonisti esperienze differenti sulle isole. Elisabeth ha scoperto la danza e la musica locale, si è avventurata in una rilassata gita in bicicletta lungo bellissimi sentieri panoramici, e si è rilassata in una comoda amaca all’ora del tramonto. Michel ha invece vissuto un’avventurosa esperienza, a bordo di una jeep nella giungla, nuotando con gli squali e tuffandosi dall’alto di una cascata. Sono state appositamente scelte attività differenti per far loro vivere il “Mana”, ovvero ciò che i tahitiani hanno venerato per secoli come lo spirito vitale che circonda e connette tra loro tutti gli esseri viventi.

“Oggigiorno i viaggiatori cercano sempre di più modi significativi attraverso i quali connettersi e disconnettersi da un mondo sempre più frenetico e iper-connesso”, ha affermato Sloan. “Abbiamo diviso tutte le coppie per far loro scoprire i numerosi e differenti aspetti delle isole, e anche per aiutarle a percepire il Mana come un importante e profondo aspetto della cultura e della vita tahitiana. Ogni coppia è rimasta estremamente stupita nell’osservare come condividere le proprie esperienze vissute singolarmente alla fine del viaggio abbia saputo avvicinare i due protagonisti ancora di più e come questo abbia saputo rivelare volti sorprendenti sia della destinazione sia di loro stessi”.

I capitoli 2 e 3, il cui lancio è previsto nel corso delle prossime settimane, racconteranno il Mana attraverso l’esperienza di altre due coppie selezionate lo scorso anno che hanno avuto a loro volta l’opportunità di vivere la coinvolgente dualità delle isole, dallo “staccare la spina” in un elegante overwater rilassandosi in un’intima laguna, fino a “riconnettersi” con un’immersione culturale e tante attività avventurose tra le cime montuose e le acque dell’oceano.

Come candidarsi

Le coppie e le famiglie che vogliono candidarsi per i capitoli 4, 5 e 6 di “Two Stories/One Mana” devono presentare un video da 15 secondi raccontando cosa li attira de Le Isole di Tahiti e elencando le tre attività che preferiscono a Tahiti. I video possono essere caricati online tramite i social media, su Facebook, Twitter o Instagram.
La scadenza per presentare il proprio video è il 5 aprile 2017.

Le coppie e le famiglie selezionate come nuove protagoniste, saranno annunciate a fine aprile. I protagonisti trascorreranno 10 giorni ne Le Isole di Tahiti nel mese di giugno per un’avventura che saprà mettere in risalto il lusso e la sorprendente bellezza naturale delle isole, la vivace cultura tahitiana e le esperienza uniche pervase da Mana.

“Per le coppie che abbiamo ospitato lo scorso anno, si è trattato del viaggio di una vita”, ha affermato Sloan. “Speriamo che i loro video sappiano ispirare i viaggiatori di tutto il mondo – sia coloro che hanno sempre sognato di visitare Le Isole di Tahiti, sia coloro che vi faranno ritorno per una nuova esperienza – in modo che tutti vengano a trovare e ad abbracciare il proprio Mana durante la loro prossima vacanza”.

Per guardare gli ultimi episodi di “Two Stories/One Mana” e per candidarvi alle selezioni, visitate il sito internet http://www.embracedbymana.it.
Gli episodi sono disponibili anche sul canale Youtube internazionale http://www.youtube.com/TahitiTourisme.
Le Isole di Tahiti :
Le Isole di Tahiti sono un paradiso insulare composto da 118 isole e atolli che si sviluppa su cinque grandi arcipelaghi. Bora Bora, Moorea, Huahine, Taha’a, Raiatea, Manihi, Tikehau, Rangiroa, Fakarava, le Marchesi e le altre meravigliose isole coprono una superficie di oltre due milioni di chilometri quadrati dell’Oceano Pacifico meridionale. Lo scorrere del tempo non ha scalfito il fascino di queste isole dove aspre cime montane convivono con colorate barriere coralline, lagune turchesi con distese di sabbia bianca, spiagge orlate di palme con lussuosi e intimi resort. Elogio della lentezza, del sorriso e del rispetto della tradizione millenaria, Le Isole di Tahiti sono anche profumo di vaniglia, melodia di ukulele, essenza di Tiarè e sapore di cocco. 20 ore di volo e un caleidoscopico mondo di esperienze attendono il visitatore italiano che giunge in Polinesia Francese. Iniziate a sognare il vostro soggiorno su Le Isole di Tahiti consultando il sito internet http://www.tahiti-tourisme.it e la pagina Facebook Tahiti Tourisme Italia.

#ThaitiTourisme #tahititurismo #TwostoriesOneMana #Tahiti #polinesiaFrancese #frechPolinesia #leisolediTahiti

I SUCCESSI DELLA REPUBBLICA DOMINICANA

 

Dieci traguardi raggiunti dalla destinazione nell’anno 2016

Il 2016 è stato un anno di grandi successi per la Repubblica Dominicana nel settore turistico e non solo. E’ un paese in costante cambiamento, con uno sguardo sempre rivolto al futuro, che cerca di ampliare e migliorare giorno dopo giorno la sua offerta turistica per offrire il meglio ai visitatori.

Ecco 10 traguardi della destinazione:

1. Punta Cana, meta turistica per eccellenza nella parte est dell’isola, è stata inserita nell’elenco delle dieci migliori destinazioni dei Caraibi dall’autorevole classifica Travellers’Choice 2016 e inclusa da Euromonitor tra le 100 mete al mondo ad accogliere un elevato numero di turisti internazionali.

2. Il grande progetto di restauro e rimodellazione delle vie dell’area coloniale in corso nella capitale Santo Domingo è stato premiato dall’azienda internazionale Cemex per la grande attenzione al tema dell’accessibilità e dell’abbattimento delle barriere architettoniche.

3. Santo Domingo ha ospitato tre grandi eventi internazionali per il turismo: Santo Domingo Destino Capital, che ha visto la presenza di 140 agenti di viaggio e tour operator internazionali; la 20° edizione della Borsa turistica dei Caraibi dove è stata presentata la rete dominicana del turismo accessibile; il 3° Congresso internazionale del turismo medico e benessere.

4. Nel 2016 il numero degli arrivi a livello globale è cresciuto di un +6,4% ricevendo 5.9 milioni di visitatori e avanzando sempre più verso l’obiettivo di 10 milioni di turisti indetto dal Presidente Medina al suo insediamento. Il settore turistico è diventato uno dei principali motori di sviluppo della macro economia dell’isola.

5. Il 2016 è stato uno degli anni più produttivi per il turismo, secondo il presidente di Asonahores (Associazione degli hotel e delle istituzioni turistiche in Repubblica Dominicana) contribuendo al prodotto interno lordo per un 16%. Secondo il Banco Centrale nel periodo gennaio – settembre i ricavi ottenuti dall’attività di hotel, locali e ristoranti hanno avuto un incremento del 5,9% che si aggiunge al 10% ottenuto dalla spesa turistica.

6. Il successo degli arrivi crocieristichi a Puerto Plata si è consolidato grazie all’arrivo della compagnia Carnival al nuovo terminal Amber Cove ricevendo 354 milioni di crocieristi, superando il porto de La Romana che ha accolto 328 milioni di turisti.

7. Gli hotel dominicani hanno ricevuto i premi internazionali più importanti nel settore dell’ospitalità e sono stati ben dodici le nuove strutture inaugurate nell’isola e cinque ad essere totalmente rinnovate.

8. Secondo uno studio realizzato negli Stati Uniti dedicato all’indice di qualità del Turismo nei Caraibi, la Repubblica Dominicana, tra i 28 paesi analizzati, si trova in prima posizione come destinazione turistica innanzitutto per l’ampia offerta di intrattenimento, connessioni di trasporto con altri paesi e per l’offerta alberghiera ma anche per le attrazioni sportive, di avventura e per la variegata proposta gastronomica.

9. La Republica Dominicana, con circa trenta green su tutto il territorio, è stata eletta destinazione golf di punta in tutti i Caraibi dalle più prestigiose riviste del settore.

10. Il ministero dell’ambiente della Repubblica Dominicana ha segnalato un incremento di visitatori delle aree protette dell’isola, aumento registrato negli ultimi tre anni e che ha riguardato oltre tre milioni di viaggiatori.

#Dominicanrepublic #repubblicaDominicana #Turismo #USA #PuertoPlata #Carnival #Ambercove

 

LE ISOLE BALEARI RAFFORZANO LA PROMOZIONE IN ITALIA CON AIGO

 

L’Ente del Turismo delle Isole Baleari (#ATB) ha scelto di affidarsi ad #AIGO, agenzia di marketing e comunicazione specializzata in turismo, trasporti e ospitalità, per lo sviluppo di un programma di comunicazione integrata che promuova Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera verso il viaggiatore italiano.

“Il mercato italiano ha una grande importanza per le nostre isole: nel 2016 abbiamo infatti ricevuto dall’Italia ben 689.000 visitatori. Con il piano di comunicazione 2017 puntiamo certamente a mantenere alto il numero degli arrivi, ma soprattutto a concentrarci sulla bassa stagione; mesi che hanno un grande potenziale di sviluppo per cui è importante lavorare anche su una corretta awareness del prodotto – afferma Pere Muñoz, direttore Agencia de Turismo de les Illes Balears – “Abbiamo scelto AIGO come partner nelle attività sul mercato italiano per l’expertise nel marketing e nella comunicazione per il turismo e per aver presentato un convincente piano di comunicazione che, siamo certi, ci aiuterà a raggiungere i nostri obiettivi. Il nostro intento è di valorizzare sempre più l’aspetto culturale, gastronomico e naturalistico delle nostre isole tutto l’anno, andando oltre l’offerta mare e raggiungendo diverse tipologie di viaggiatori”.

“Siamo molto contenti di iniziare questa collaborazione: le Isole Baleari sono quattro gioielli nel #Mediterraneo” – afferma Massimo Tocchetti, Presidente di AIGO – “Il progetto è soprattutto mirato alla comunicazione consumer, segmentata per temi d’interesse, in modo da poter raggiungere nicchie di viaggiatori appassionati e far conoscere loro la straordinaria offerta turistica di Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera in autunno, inverno e primavera. Il programma di lavoro sarà molto intenso: siamo certi che seguendo l’approccio strategico proposto riusciremo a posizionare le isole come destinazione per tutto l’anno”.