Archivi tag: marrakech

LA MAMOUNIA, MARRAKECH: RIGENERARSI IN MAROCCO PRIMA DELL’ARRIVO DELLA PRIMAVERA

 

hotels-wide-shots-4_600x600_acf_cropped

La bella stagione è alle porte, ma le vacanze sono ancora lontane. Dopo le temperature rigide e i giorni grigi invernali non c’è nulla di meglio che prepararsi alla primavera con un soggiorno a #Marrakech.

Le temperature in questo periodo sono ideali per partire alla scoperta della #Medina o per fare escursioni nei dintorni. Per chi cerca un buen retiro nella “città rossa”, #LaMamounia è perfetta, immersa nel profumo dei magnifici giardini Majorelle con vista sulla catena montuosa dell’Atlante.

Fin dall’arrivo in hotel, è possibile concedersi una coccola nell’hammam della sontuosa Spa o fare un tuffo nella piscina all’aperto per poi godersi una passeggiata nei lussureggianti giardini. Il sontuoso parco ospita palme, ulivi, cespugli di rose, aranci e cactus oltre a un orto di circa 1.500 mq dove è facile osservare gli chef mentre scelgono i prodotti freschi che andranno a comporre il menu del giorno. Tra le diverse erbe non manca l’ingrediente essenziale per preparate il tè marocchino, la Borji Mint, che si può gustare durante il rituale di 60 minuti nell’Hammam o direttamente al Menzeh, il padiglione nel parco.

Per la notte gli ospiti possono decidere di soggiornare nelle splendide camere, suite e signature suite all’interno dello storico palazzo oppure in uno dei magnifici riad sparsi nel giardino decorati in stile tradizionale con raffinate terrecotte, lampade in vetro colorato e ottone, e ricche decorazioni in legno intarsiato. Tutti con patio, terrazza, e piscina privata per garantire agli ospiti un’esperienza esclusiva e raffinata nell’iconico hotel marocchino.

La Mamounia non è solo un luogo esclusivo da vivere grazie alla bella architettura moresca, l’ambiente intimo, l’atmosfera regale, ma è anche la porta ideale per scoprire il meglio che Marrakech ha da offrire durante i ponti di primavera. Per chi inizia adesso a organizzare il viaggio, l’hotel ha in serbo un pacchetto speciale, della durata di 3 giorni, la “Very Morocco Experience” che include:

Trasferimento da/per aeroporto in Daimler Jaguar o Range Rover
Massaggio rilassante all’arrivo (30 min)
Colazione Buffet in piscina
Tour guidato di Marrakech (1/2 giornata)
Hammam Evasion (60 min)
Cena à la carte al ristorante Le Marocain
Pranzo Buffet al Pavillon de la Piscine
Tea Ritual al Menzeh (o Salon de Thé)
(bevande escluse)

Tariffe a partire da :

Deluxe Park Room 34.101 MAD (3.177 EUR circa)

Agdal suite 41.301 MAD (3.848 EUR circa)

Baldaquin suite 62.301 MAD (5.805 EUR circa)

Possibilità di usufruire delle special experiences a richiesta e in base a disponibilità. Non disponibili durante il weekend di Pasqua.

Annunci

I MIGLIORI INDIRIZZI FASHION A MARRAKECH

#Caftani, #borse e accessori, il meglio delle tendenze della moda nella Città Rossa

#Marrakech negli ultimi anni è diventata una meta amatissima per lo shopping in quanto pullula di negozi e boutique molto interessanti che mescolano le tendenze europee con gli elementi tradizionali del Marocco. Dar Darma, esclusivo riad nel cuore della Medina, accompagna i suoi ospiti a scoprire i migliori indirizzi fashion della città rossa mettendo a disposizione un personal shopper.

Si inizia con le botteghe artigianali dei souk, uno dei più grandi mercati del mondo, con ottomila negozi. alla ricerca delle comode babouches, acquistabili in migliaia di colori e fantasie, per poi perdersi tra i caftani, i pellami, le passamanerie e nappe in seta proposte in una straordinaria gamma di sfumature fino alle botteghe più esclusive del quartiere Guéliz.

Per le babbucce l’indirizzo giusto è da Watla Aziz. Qui c’è l’imbarazzo della scelta per forme, colori e decori e i prezzi variano tra gli 8-10 euro. Le regole base per l’acquisto di una babbuccia sono che deve essere morbida, cucita a mano, tagliata bene. E ancora Quabil (59, Dab Cher Ca, tel. 00212.660.424421) crea raffinate babouche con scampoli di stoffa di famosi stilisti.

Per i caftani, un evergreen iperfemminile, è Lourika Boutique (77, Daffa Warbaa – Semmarine) che “ha vestito” anche i reali del Marocco. Qui i prezzi variano da pochi euro per i modelli industriali fino ad arrivare a 8000 euro per quelli fatti a mano e ricamati artigianalmente. Una tunica in puro cachemire, costa sui 400 euro e una in lino tutta ricamata a mano sui 450.

Sempre nel souk ha appena aperto i battenti anche Gold&Coffee (48, rue Dar el Bacha, tel. 00212.524.383141), gioielli di alta fattura, oro italiano e design berbero.

Tra le nuove tendenze Original Marrakech (4 Souk Cherifia, Sidi Abdelaziz, Medina) che propone il panier in foglie di palma. Qui si troveranno non solo i tradizionali cabas e cappelli intrecciati, ma si avrà anche la possibilità di farli customizzare con il proprio nome e con scritte ad hoc in soli 30 minuti.

Sarah Maj (Rue Amsefah 88, Sidi Abdelazize) è una boutique dal gusto un pò francese in cui scoprire il mondo femminile della giovane designer. Le sue collezioni sono un mix di motivi marocchini e grandi trend internazionali. Da comprare: i parka con ricami tradizionali, gli ampi abiti da sera, le robes in velluto super chic come la vestaglia con stampa floreale.

Joykech Bazar (Rue Amsefah 12, Sidi Abdelazize) Il piccolo store di Joao Ribeiro, creative director e fashion stylist trasferitosi in Marocco da oltre dieci anni, è l’indirizzo giusto in cui scovare pezzi unici dallo stile etnico e boho con tocchi artigianali e custom made. Joao ricerca e recupera tessuti vintage, sete e broccati da cui crea kimono one-of-a-kind, cuscini, envelope bag e caftani ricamati.

ArtC (96 Residence Kelly, Rue Mohamed El Bequal, Gueliz). Nella sua Marrakech, il visionario designer autodidatta è un’autentica celebrità, le sue creazioni vanno oltre l’abito per essere sempre una forma d’arte, una performance, significanti che veicolano messaggi e cambiamenti. Con il suo talento unico e la sua boutique cool e deluxe nel Gueliz si conferma uno dei nomi più interessanti della moda marocchina.

33 Rue majorelle (33 Rue Yves Saint Laurent), il concept store più famoso di Marrakech offre una selezione super cool di abiti, accessori, oggettistica per la casa, tappeti (e molto altro) ricercando tra i più interessanti designer, creativi, artigiani e produttori locali. Decisamente l’indirizzo must di Marrakech, anche per il suo raffinato caffè.

Max & Jan ( Rue Amsefah 14, Sidi Abdelazize) Un concept store nel cuore della medina ospita l’omonimo brand fondato dal designer belga Jan Pauwels e da Maximilien Scharl. Le loro collezioni donna e uomo si ispirano a un’ideale bohemian chic fatto di libertà e romanticismo, in cui gli influssi africani si mescolano a un approccio anticonformista, con twist urbani, sporty e contemporanei.

Che lo shopping abbia inizio!

#DarDarma #marocco #shopping